Logo Università Primo Levi
Storia della letteratura
A.38
Le esperienze poetiche d'avanguardia nell'Italia del primo novecento
Docenti |
Lunedì 15:30 / 17:30 | 8 incontri
Inizio | Lunedì, 01 Ottobre 2018
Sede | -
Contributo | € 65
Le "Avanguardie letterarie", presenti in tutte le realtà europee del primo 900, come momento di rifiuto della precedente cultura ufficiale ottocentesca e come proposta di sensibili innovazioni tematiche e formali, si traducono in Itaila in alcuni movimenti che consapevolmente indicano nuove e dirompenti soluzioni in ambito letterario, con particolare riferimento alla produzione poetica. Prendere in esame le caratteristiche di tali movimenti e orientamenti e analizzare la produzione dei principali autori che ad essi si collegano è l'obiettivo del presente corso. Programma:
1 Contesto politico e culturale del primo 900
2 il Crepuscolarismo
3 il futurismo itaniano
4 esperienze multiple: Palazzeschi Sofci, Govoni
5 gli spazi letterari della "voce"
6 I "Vociani": Rebora, Campana
7 I "Vociani": Sgarbaro, Jahier
8 Dalla "Voce"alla "Ronda": il ritorno all'ordine / l'eredità della "Voce" e il primo Ungaretti.