Logo Università Primo Levi
Il mondo moderno e contemporaneo
B.24
Politicamente corretto e scorretto: cinquant'anni di Culture Wars
Docenti |
Lunedì 15:00 / 17:00 | 8 incontri
Inizio | Lunedì, 04 Marzo 2019
Sede | -
Contributo | € 65
Viviamo davvero l'età della fine delle ideologie? Eppure, di teorie impermeabili al confronto coi "duri fatti" e fortemente conflittuali ne sono circolate parecchie, in seguito alla crisi del marxismo, anche se stentiamo ad accostarle ai "pensieri forti" del passato, quasi non possano aspirare a tanta nobiltà: ad esempio il politically correct, da intendersi non solo come una strategia di edulcorazione linguistica della realtà, sembra un vero e proprio sistema concettuale in grado di restituire un orizzonte di senso a quei militanti che si sentono orfani delle appartenenze novecentesche. La novità di questi ultimi anni, però, è l'affermarsi in tutto l'Occidente di un politically incorrect altrettanto agguerrito, elettoralmente vincente e potenzialmente egemonico: sinistra e destra verranno rimpiazzate dalla dicotomia "corretto/scorretto"?