Logo Università Primo Levi
Intersezioni
I.6
Cinema e pittura
Martedì 15:30 / 17:30 | 8 incontri
Inizio | Martedì, 28 Gennaio 2020
Sede | Succursale Primo Levi Via Polese, 22 - Bologna
Contributo | € 65
La pittura ha una storia lunga millenni. Il cinema ha poco più di cento anni, ma fin dall'inizio ha avuto con la pittura molteplici rapporti. Un film può semplicemente raccontare la biografia di un pittore, o ispirarsi a un pittore per costruire l'ambiente della storia che racconta, o per ricreare il clima di un'epoca, o anche per scegliere il punto di vista da cui inquadrare la vicenda. L'inquadratura, cioè la quantità di spazio mostrato e l'angolazione di ripresa, è un elemento base nel cinema. Inquadrare significa d'altronde mettere in un quadro, in una cornice, il pezzetto di realtà che si vuole mostrare. E questo è un concetto per eccellenza pittorico. Nel corso metteremo a confronto le immagini di alcuni pittori (Mantegna, Piero della Francesca, Signorini, Lega, Klimt, Vermeer, Hopper, Van Gogh) con i film di alcuni registi che le hanno utilizzate (Visconti, Zurlini, Bertolucci, Pasolini, Cassavetes, Wenders, Hitchcock e Kurosawa).