Logo Università Primo Levi
Storia dell'arte
A.18
Da Van Eyck a Vermeer: un'alternativa alla pittura italiana
Docenti | Tamara DOMINICI
Lunedì 15:30 / 17:30 | 6 incontri
Inizio | Lunedì, 07 Ottobre 2019
Sede | Sede Univ. Primo Levi via Azzo Gardino, 20A/B/C - Bologna
Contributo | € 55
“Desidero di sapere, giacché siamo in questo soggetto, che cos'è il dipingere di Fiandre, e a chi soddisfa, perché mi sembra più devoto che il mondo italiano”. È da questa domanda di Vittoria Colonna, vedova del marchese di Pescara, nonché nipote del duca Federico da Montefeltro, che si intende partire per tracciare una storia dell'arte fiamminga e olandese fra XV e XVII secolo. Jan van Eyck, Hans Memling, Hugo van der Goes, Hieronymus Bosch, Pieter Brughel il Vecchio, Rubens, Rembrandt e Vermeer sono solo alcuni dei grandi nomi della pittura nordica, che forniranno lo spunto per parlare di quell'intenso e costante dialogo artistico che caratterizzò Fiandre, Olanda e Italia fin dal Quattrocento, permettendo così al pubblico di prendere confidenza con le opere di questi maestri.