Logo Università Primo Levi
Storia della musica e dello spettacolo
A.60
Il Jazz e la musica di consumo
Mercoledì 18:00 / 20:00 | 8 incontri
Inizio | Mercoledì, 05 Febbraio 2020
Sede | Sede Univ. Primo Levi via Azzo Gardino, 20A/B/C - Bologna
Contributo | € 65
Il jazz si è sempre confrontato con il grande mondo dell'entertainment. Si tratta di un incontro/scontro che ha condizionato la creatività anche dei suoi più grandi protagonisti. Quali osmosi si dànno tra le canzoni di successo e le songs più famose del jazz? Quali sono le relazioni tra il mondo dei managers, dei mass media, degli impresari e delle case discografiche e la vocazione artistica dei musicisti delle blue notes? Quale la dinamica tra il pubblico di massa e i piccoli club? Quale il rapporto tra la fabbrica dei sogni di Hollywood e l'universo artistico dei vari Louis Armstrong, Billie Holiday, Charlie Parker, Chet Baker e Ornette Coleman? Tutta la vicenda del jazz si è sviluppata in questa complessa convivenza con la realtà più commerciale, spesso intrecciandosi anche con l'ambiente dei gangsters, con le sue fascinazioni e la sua brutalità. Il corso rivivrà questa difficile quanto affascinante epopea con video e musiche d'epoca. Partendo dal mito di New Orleans si arriverà fino ai nostri giorni, passando dall'esuberanza dello Swing alla ribellione del Be Bop, dalle raffinatezze della West Coast ai ritmi della Jazz Fusion.