Logo Università Primo Levi
Castenaso
CST.4
Sotto il segno di Roma
Martedì 16:00 / 18:00 | 5 incontri
Inizio | Martedì, 12 Novembre 2019
Sede | Museo Civiltà Villanoviana Via Tosarelli, 191 - Villanova di Castenaso
Contributo | € 55
Durante il V secolo a.C. si fecero più intensi i rapporti tra le popolazioni celtiche centro-europee e la penisola italiana. Tra fine V e inizi IV secolo a.C. diverse tribù celtiche attraversarono le Alpi alla ricerca di nuove terre. L’arrivo dei Celti modificò il sistema economico-insediativo creato dagli Etruschi nella Pianura Padana, con una generale contrazione delle città, a favore di un popolamento articolato in insediamenti minori. Dopo la battaglia di Sentino (295 a.C), si assiste all’avvio della conquista romana della nostra regione, nonché alla sua romanizzazione più profonda attraverso alcune tappe fondamentali: la realizzazione di una fitta rete di strade, la deduzione di colonie e la centuriazione, ovvero la suddivisione delle campagne in appezzamenti distribuiti ai coloni e ai veterani dell’esercito.
PROGRAMMA:
1. La fine del mondo etrusco e l’arrivo dei Celti in Italia: distribuzione delle principali tribù ed esemplificazione dei principali insediamenti in Emilia Romagna: Bologna e Marzabotto, Casalecchio e Monterenzio.
2. La conquista romana, il processo di romanizzazione, la vita quotidiana e le manifestazioni del sacro: religiosità e culto dei morti.
3. I maggiori centri urbani dell’Emilia Romagna: BONONIA e le altre città sulla via Aemilia.
4. L’occupazione rurale del territorio: edifici rustici e ville isolate.
5. Visita guidata all’area archeologica nazionale della Villa romana di Russi (RA).
6. Visita guidata al Museo del Delta antico di Comacchio (FE), col carico della nave romana.