I NOSTRI PROFESSORI

Qui troverai l'Elenco completo dei nostri Professori


CERCA PROFESSORE
Nome o Cognome

Trovati: 91 Professori!

 
  Alemagna Pietro Maria
 
PIETRO MARIA ALEMAGNA architetto Laureato in Architettura all'Università degli studi di Firenze nell'anno accademico 1967/68, dal 1969 al 1974 si trasferisce in Algeria in qualità di Membro della cooperazione Italo-Algerina insegnando come Chef d'Atelier d'Architecture presso L’EPAU (Ecole Polytechnique d’Architecture et d’Urbanisme) di Algeri. Tornato in Italia dal 1974 al 1984 opera presso il Consorzio Provinciale di Bologna delle Cooperative di abitazione della Lega delle Cooperative prima come progettista e direttore dei lavori e poi come dirigente tecnico. Fra il 1977 ed il 1994 intrattiene numerosi rapporti con alcun università e partecipa ad alcuni corsi nelle Facoltà di Architettura di Milano, di Venezia, di Firenze, di Reggio Calabria, ed in quelle di Ingegneria di Milano e di Bologna, su temi riferiti a tutta la problematica della Edilizia Residenziale. Nel 1986 apre uno studio professionale in Bologna, dove esercita attualmente l'attività professionale in qualità di libero professionista in forma singola. Ha realizzato molti importanti interventi, specialmente di edilizia residenziale, soprattutto a Bologna. Dal 1995 al 1998 è stato docente a contratto presso lo IUAV (Istituto universitario di architettura di Venezia) per la materia “Progettazione di sistemi costruttivi” e poi “Estimo ed esercizio professionale”. Dal 1993 al 2006 è stato presidente della Sezione Regionale dell’Emilia-Romagna dell’INU – Istituto Nazionale di Urbanistica facendo parte del Consiglio Direttivo Nazionale e, dal 2003 al 2005, della sua Giunta esecutiva. Attualmente fa ancora parte del Consiglio Direttivo dell’INU Emilia-Romagna. Dal settembre del 2005 al dicembre 2011 è stato presidente della Commissione per la qualità architettonica e del paesaggio del Comune di Bologna. Nel corso dell’anno 2013 e 2014 ha tenuto lezioni sull’Housing Sociale nel Corso di laurea in Urbanistica Paesaggio Territorio e Ambiente dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. E’ stato relatore in numerosi convegni nazionali ed internazionali su temi attinenti l'Industrializzazione Edilizia, la Qualità dell'abitare e l’Housing sociale. Ha pubblicato saggi ed articoli su numerose riviste, e alcune sue opere sono state pubblicate su libri e riviste specializzate. Negli ultimi anni ha ricominciato ad occuparsi delle dinamiche storiche che hanno determinato la forma urbana di Bologna. Da qui è inoltre partita un’intensa attività di presentazioni pubbliche (“i racconti illustrati”) di argomenti attinenti al tema, in differenti occasioni e contesti: auditorium, scuole, centri culturali e manifestazioni diverse. L’elenco dettagliato delle sue attività si può approfondire sul sito web: www.pietromariaalemagna.it.

 
  Ampofo Richard Kofi
 
Richard Kofi Ampofo, nato in Ghana nell'agosto del 1967. Lavora come impiegato nella logistica in Toyota Material Handlig Europe. È mediatore interculturale presso il Comune di Bologna, la Prefettura e il Tribunale. È consigliere sull'immigrazione in Italia e Presidente di tutti i Ghanesi in Italia. Attualmente sta lavorando ad un progetto per facilitare l'integrazione fra immigrati e nativi in collaborazione con il Comune di Bologna.

 
  Ara Marco
 
Marco Ara è nato a Bologna nel 1949. Dopo gli studi artistici si dedica alla pittura. La sua prima esposizione risale al 1978 e da allora ha realizzato mostre personali e collettive in Italia e all'estero ed anche varie installazioni nell'ambiente. Le sue opere sono presenti presso il "Museo delle Generazioni Italiane del '900 G. Bargellini" di Pieve di Cento (Bo) ed recensito nella "Storia dell'Arte Italiana' generazione anni '40" a cura di Giorgio Di Genova. Negli anni '80 ha svolto come insegnante corsi di pittura presso il Centro Culturale Giovanile di Casalecchio di Reno (Bo), il Circolo Culturale del Dopolavoro Ferroviario di Bologna, lo Spazio Cultura Navile a Bologna e dal 1999 insegna pittura presso l'Università Primo Levi. Sito www.marcoara.it

 
  Armaroli Aureliana
 
Aureliana Armaroli Bettelli, laureata in Lettere Moderne, per decenni insegnante di Italiano e Storia nella scuola superiore , appassionata di tutto ciò che è arte, studiosa degli stili,fin dal 1989 ha assunto l’ incarico di perito del Tribunale di Bologna per arredi e oggetti antichi e perito della CCIAA. Consulente in importanti divisioni ereditarie, esperta delle riviste “Cose Antiche”,”L’Esperto risponde”, “Cose Belle Antiche e Moderne”, docente di Storia degli Stili nei corsi di formazione professionale organizzati dalla CNA di Bologna e nel 2004 dall’ ENFAP, ente di formazione professionale della provincia di Ravenna,contemporaneamente ha tenuto corsi e conferenze in numerose zone dell’ Italia per conto dell’ Associazione culturale “ Domus Aurea” di Padova e della “Fondazione Antonelli” di Senigallia (PU). Infine, ma non per importanza, è stata una delle prime docenti dell’ Università Primo Levi e l’ impegno dura tuttora.

 
  Armellini Guido
 
Guido Armellini ha insegnato italiano e storia a Bologna nella scuola secondaria, didattica della letteratura all’università di Padova, letterature comparate all'università di Verona. Attualmente è direttore tecnico-scientifico dell’università “Primo Levi” di Bologna e membro del comitato esecutivo di “Biblia - associazione laica di cultura biblica”, alla quale vanno i proventi dei corsi che svolge presso la “Primo Levi”. Tra le sue pubblicazioni Come e perché insegnare letteratura, Zanichelli, 1987; Dalla parte del lettore, Zanichelli 1989; Il piacere di aver paura, La Nuova Italia, 1990; Differenze e scambi tra generazioni come differenze e scambi tra culture, Clueb, Bologna, 1997; Buone notizie dalla scuola, Pratiche Editrice, Milano, 1998; Chansonniers, Fuoritema, 1995; Letteratura letterature, Zanichelli, Bologna, 2005, La letteratura in classe, Unicopli, Milano, 2008.

 
  Bardelli Sandro
 
Sandro Bardelli è ricercatore astronomo presso l'Istituto Nazionale di Astrofisica/Osservatorio Astronomico di Bologna. Si occupa di cosmologia osservativa (cioe' di come si sono formate le galassie nel contesto dell'evoluzione dell'Universo) ed ha usato i maggiori telescopi ottici, radio e nella banda X. Si occupa anche della didattica delle Scienza e dell'Astronomia in particolare per i bambini delle scuole elementari.

 
  Baroni Alessandro
 
Alessandro Baroni nasce a Bologna nel 1948; dopo il conseguimento della laurea in sociologia, svolge attività di coordinamento e formazione di servizi culturali, sociali e scolastici; dalla fine degli anni ’60 si occupa di musica, svolgendo anche attività concertistica; negli anni’70 partecipa all’organizzazione e gestione della “Discoteca Jazz Barbara Balocco” del Quartiere Irnerio, svolgendo lezioni di storia del jazz, guida all’ascolto e concerti; attualmente collabora con Radio Città-Fujico dove, con Alfredo Pasquali, conduce ininterrottamente dal 1987 la trasmissione “Salt Peanuts” , programma di presentazione e critica delle novità discografiche riguardanti il mondo del jazz.

 
  Bazzocchi Marco
 
MARCO BAZZOCCHI- Nato a Bologna nel 1976. Laureato in Storia Orientale nel 2004 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Bologna con Lode e Menzione di Pubblicazione per la Tesi “Le traduzioni del Corano in Europa antecedenti al XVII secolo”. Ha ottenuto il diploma triennale I.S.I.A.O in Lingua e Cultura Araba nel 2006. Si è occupato per diversi anni di studi intorno alle dinamiche socio-culturali dei movimenti per i diritti delle donne in Marocco. Su questi temi ha tenuto diversi seminari presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Orientali dell'Università di Bologna. Ha pubblicato diversi articoli sulla rivista “'Uyun Al-Akhbar”-Studi sul mondo islamico. Nel 2011 è stato nominato Cultore della Materia in Lingua e Letteratura Araba dal Consiglio dei corsi di Laurea di “Storia e Civiltà Orientali” e “Lingue e Culture dell'Asia e dell'Africa”,della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Bologna

 
  Bedogni Roberto
 
Il dott. Roberto Bedogni, ricercatore astronomo, presso l'Osservatorio Astronomico di Bologna_INAF si occupa di ricerca e divulgazione dell'Astronomia nell'ambito delle attività istituzionali dell'Osservatorio Astronomico di Bologna. In campo scientifico negli ultimi anni si e' occupato dell'evoluzione delle stelle nelle fasi finali delle loro vita, sviluppando modelli numerici che permettono di comprendere come esse si evolvono e che contributo danno alla formazione del mezzo interstellare. Ha dedicato una parte consistente della sua attivita'  allo sviluppo di Ipertesti dedicati alla divulgazione ed alla didattica dell'Astronomia .

 
  Beghelli Nino
 
Nino Beghelli, scultore, pittore, ceramista, grafico, ha frequentato i corsi di plastica di E.Pasqualini, Accademia di Belle Arti Bologna, Universita'  Urbino incisione calcografia,gia'  Maestro d'Arte presso l'Universita' di Tsukuba(Giappone), Arte ceramica A.Biancini e Romer Firenze.Ha allestito oltre 80 mostre personali Italia- Estero: Brasile, Portogallo,Giappone, Russia, Polonia, Montecarlo, Spagna. Roma, Firenze, Milano, Arezzo, Torino, Padova, Bologna, Aosta, Ancona. Arti applicate scultura,ceramica, ncisione studi di Bologna e Medicina.

 
  Biancani Stefania
 
E' docente di storia dell'arte presso l'Università  Primo Levi dal 1999. Dottore di Ricerca in Storia dell'Arte, dal 1994 ha rapporti continuativi di collaborazione didattica con l'Università  di Bologna (insegnamento di Storia dell'Arte Moderna) ed è docente presso la Scuola di Specializzazione in Beni Storici e Artistici, dove è stata anche titolare dell'insegnamento di Storia dell'Arte comparata dei Paesi europei. Collabora anche con università statunitensi e canadesi. Ha all'attivo numerose pubblicazioni e partecipazioni a mostre e a convegni internazionali. I suoi studi si focalizzano su arte bolognese, arte francese e arte in Salento dal XV al XIX sec. Dedica particolare attenzione al tema dell'artista donna in Italia e in Europa

 
  Bigi Lucio
 
Lucio Bigi – Enigmista, ideatore di giochi e divulgatore da oltre trent’anni, è titolare dello Studio Woquini (www.woquini.it); vive e lavora a Correggio. Utilizza il linguaggio ludico ed enigmistico su tutte le piattaforme che permettono di “comunicare” (radio, TV, carta stampata, Internet, scuole, istituti culturali, aziende, enti pubblici, ludoteche, agenzie pubblicitarie, mostre, eventi, convention, ecc.), applicando le dinamiche del gioco a contenuti tematici, lavorando su progetti personalizzati e divulgativi. Tiene conferenze e corsi sul gioco cosiddetto “utile”, ritenuto dalla medicina fondamentale per tenere allenato, in modo gradevole e divertente, il cervello e allontanare nel tempo le patologie legate al suo invecchiamento (enigmistica, logica, pensiero laterale, trappole cognitive, ecc.). Assieme a un musicista, Tiziano Bellelli, conduce uno spettacolo – dal titolo Il complesso di Edipo – quando l’enigmistica si mette in musica e la musica si mette in gioco - sulla musica e i giochi di parole in cui anche il pubblico è parte attiva.

 
  Bizzari Laura
 
Laura Bizzari docente di lingua inglese con pluriennale esperienza, laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne all’Università di Bologna, specializzata nell’insegnamento di inglese generale, business, turistico a vari livelli di conoscenza della LS. Utilizza tecniche fortemente interattive e materiali autentici per incentivare gli studenti e rafforzare la motivazione all’apprendimento dell’inglese.

 
  Bonavigo Claudia
 
Nata a Ferrara nel 1960. Laureata con lode in Lettere Moderne presso l'Università di Bologna; Master con lode in Consulenza grafologica presso l'Università  di Urbino. E' grafologa professionista, iscritta all "AGI" Associazione Grafologica Italiana e al Ruolo Periti ed Esperti della CCIAA di Bologna (perito calligrafo). E' specializzata in grafologia peritale-giudiziaria e professionale e in analisi grafologica di personalità . Ha insegnato materie letterarie e pubblicato saggi sulla letteratura umanistica (ed. CLUEB). Attualmente tiene corsi propedeutici alla disciplina grafologica e conferenze a carattere divulgativo

 
  Bruno Bruna
 
Bruna Bruno ha studiato presso il Conservatorio " G.B. Martini " di Bologna, concludendo i suoi studi in pianoforte col massimo dei voti e la lode e vincendo numerosi premi. Parallelamente seguiva i corsi di lettere della facoltà di Magistero dell'Alma Mater di Bologna e il corso di Armonia e contrappunto presso il Conservatorio bolognese. Successivamente la pianista ha seguito in Francia, presso il "Centre Musical International" di Annecy,il corso internazionale pianistico tenuto dal M.°Jan Ekier, presidente della giuria del concorso "F. Chopin" di Varsavia. La Bruno ha suonato per la RAI dell'Emilia Romagna e si è ripetutamente esibita,in veste solistica,con l'orchestra e il coro del Teatro Comunale di Bologna.Ha inoltre lavorato molto,oltre che come solista,anche in formazioni cameristiche e in Duo Pianistico in Italia e all'estero (Francia,Polonia ,Repubblica Ceca). La pianista ha anche dato la sua collaborazione in orchestra sotto la guida di numerosi direttori: Molinari Pradelli, Zoltan Pesko, Luciano Berio ,e,come maestro collaboratore,ha partecipato al corso internazionale di direzione d'orchestra tenuto dal M° Wladimir Delman. Bruna Bruno che, da numerosi anni, tiene la cattedra di Pianoforte Principale presso il Conservatorio di Bologna,è docente ,da cinque anni ,nell'Università per la terza età "Primo Levi" e per tre anni ha tenuto master di pianoforte all'Accademia di Musica "Ignacy Jan Paderewski" di Poznan (Polonia) dove ha anche suonato in duo col violoncellista Mauro Valli.

 
  Calabrese Rodolfo
 
Curriculum vitae Rodolfo Calabrese Nato in Calabria, inizia a studiare solfeggio all’età di 8 anni ed in seguito chitarra classica. In età adulta prosegue con lo studio della chitarra basso formando insieme al suo maestro un gruppo che suonerà jazz per tutti gli anni ’80. In quegli anni si dedica anche alla raccolta e riscoperta della musica e del folclore popolare del sud Italia. Trasferitosi a Bologna con la famiglia, incontra persone unite dalla passione per la musica con le quali forma un gruppo suonando nelle strutture per anziani, centri sociali e manifestazioni varie. Attualmente fa parte anche di un trio che oltre a proporre canzoni e musica di vari generi, vuole raccontare la nascita, la storia ed il contesto in cui la canzone è nata e vissuta.

 
  Cassini Maria Teresa
 
Maria Teresa Cassini, laureata in lettere e filosofia, ha insegnato a lungo nella scuola secondaria. In questa fase, si è occupata anche di formazione e aggiornamento degli insegnanti, ha pubblicato alcuni libri di testo tesi a sollecitare negli studenti il piacere della lettura, ha elaborato progetti mirati a favorire il processo formativo dei giovani prestando attenzione anche ai temi della relazionalità e dell’affettività. È impegnata nell’ambito delle iniziative culturali rivolte agli adulti con corsi di letteratura e laboratori di scrittura. Ama definirsi una lettrice e dell’avventura del leggere apprezza la libertà, la radicalità, l’infrattività, aliena da quegli specialismi settoriali che spesso calano un muro di fronte allo stupore e alla meraviglia disorientante che la parola letteraria di ogni tempo e di ogni paese è capace di dischiudere. Dalla sua passione per la lettura è nato, in collaborazione con Alessandro Castellari, il saggio La pratica letteraria edito da Apogeo (Milano)nel 2007 nella collana di pratiche filosofiche diretta da Umberto Galimberti.

 
  Cavallini Sandra
 
Sandra Cavallini, attrice e coautrice in Variazioni sul cielo con Margherita Hack – Il Rossetti/Mittelfest. Attrice in Rapporto su la Banalità del Male della Arendt; Le nozze di Figaro con Solenghi - Comp. Lavia; Fedra 2003 di Puppa - Rosaspina/ERT; Miles Gloriosus con Incontrada e Lisistrata con Gravina - Plautus Festival; in Italiani si nasce e ne L'apparenza inganna con Solenghi e Micheli; nell'opera da camera Nell'alba dell'umano e ne La città capovolta, musiche di M°Guarnieri e M°Cappelli - entrambi Premio Abbiati. Attrice per le regie di Leonesi, Salines, Ferrarini, Fava, Maccarinelli, Radice, Generali, Cotugno, Longhi, Roccamo, Solenghi, Iaquone e Stoker, Tarasco, Vutcarau. Laurea in Scienze Motorie indirizzo riabilitativo e psicomotorio. Allieva, attrice e assistente con Antonio Fava (1988-92) in Italia e all'estero nella ricerca e pratica del teatro comico di maschera in origine e in trasposizione moderna, Stage Internazionale di Commedia dell'Arte. Conduce il Laboratorio Comico Permanente, dalla Commedia dell'Arte al Comico Contemporaneo, maschere di Giorgio De Marchi.

 
  Chiesi Roberto
 
Critico cinematografico e curatore del Centro Studi- Archivio Pasolini della Cineteca di Bologna,scrive per i periodici "Cineforum", "Segnocinema", "Cinecritica" e "Cinemasessanta". E' autore di monografie dedicate ad attori e registi del cinema francese e curatore di testi su note personalità  del cinema Ha collaborato inoltre al Dizionario critico dei film dell'Enciclopedia Treccani (Roma 2004) e alla pubblicazione di volumi su Pasolini.

 
  Ciavatti Otello
 
Otello Ciavatti si è laureato in pedagogia con una tesi sulla Stato discussa con il Prof.Enzo Melandri. Ha insegnato alcuni anni nei corsi â "150 ore" e ha ottenuto la cattedra di italiano e storia presso l'Istituto Aldini-Valeriani-Sirani.Ha lavorato come sindacalista della CGIL pubblicando diversi articoli su riviste sindacali.Collaboratore del sindaco Renato Zangheri ha curato alcuni testi relativi alla strage di Bologna. Assessore provinciale ha promosso alcune pubblicazioni sul turismo, la pietra di Bologna,la situazione economica della pianura .Ha curato testi sull'innovazione tecnologia e pubblicato diversi articoli su riviste e giornali. Diversi fascicoli relativi ai corsi di letteratura tenuti presso l'Università  Primo Levi ( Pavese, Pascoli,Kafka,Proust,Carducci,Primo Levi) sono disponibili a richiesta degli interessati.

 
  Cinelli Simonetta
 
Simonetta Cinelli - naturopata, insegnante di ed. fisica nelle scuole superiori. Ha iniziato la sua formazione Yoga all'inizio degli anni 80 presso la scuola di Andrè Van Lysebeth e successivamente di Blitz. Da anni segue gli insegnamenti della maestra G. Cella Al Chamali. Ha conseguito il diploma per l'insegnamento di Ayurveda-Yoga, socia della Yani ( ass. nazionale insegnanti yoga). La sua esperienza nell'insegnamento dello yoga è quasi trentennale.

 
  Cocci Grifoni Anna
 
Anna Cocci Grifoni Laureata in Filosofia nel 1972 all’Università di Bologna, abilitata all’insegnamento di storia e filosofia e di materie letterarie, ha insegnato inizialmente Filosofia e Pedagogia negli Istituti Magistrali, e in seguito Storia e Filosofia nei licei classici Minghetti e Galvani di Bologna. Docente dal 1990 al 2009 del Liceo Scientifico Righi di Bologna, è in pensione dal 1° settembre 2009. Collabora con il circolo culturale “Il Caffè” dell’ENDAS Collabora con la Primo Levi dall’a.a. 2008/09

 
  Colombari Roberto
 
Roberto Colombari Laureato all’Università di Bologna per il novecentenario, si occupa di formazione per un grande gruppo privato. Del suo primo libro, “La Chiamavano Regina” (2004), composto da 14 racconti collegati fra loro dalla Felsina etrusca all’età dei Bentivoglio, è uscita una nuova edizione nel marzo 2013. Nel 2005 è stato pubblicato “Del Guasto di Bologna” che, raccontando le lotte fra guelfi e ghibellini del XIII secolo, cerca di presentare le atmosfere del tempo ricostruendone il linguaggio e fondendo alla prosa la poesia. Il terzo romanzo, “Cronache di Guerra e di Peste” (2008), è ambientato nella prima metà del ‘300, dalla battaglia di Zappolino alla peste nera, mentre il quarto, “D’Oro e del Rosso” (2011) racconta la faida fra due famiglie bolognesi a cavallo fra XI e XII secolo.

 
  D'Alfonso Rocco
 
E' professore a contratto di Storia del pensiero politico presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'università  di Pavia. Collabora inoltre ai corsi di Storia delle dottrine politiche dell'università  di Bologna. Ha pubblicato vari saggi sui temi della nazione, del nazionalismo e del fascismo, apparsi su importanti riviste come "Politico"e "Nuova Antologia". Con il volume Costruire lo Stato forte. Politica, diritto, economia in Alfredo Rocco (francoangeli, Milano), ha vinto nel 2004 il Premio Cesare Angelini "Opera prima".

 
  De Florio Nicola
 
Nicola De Florio, 59 anni, laureato all'Università di Bologna con una tesi sperimentale di Psicologia del Lavoro, vive e lavora a Bologna. E'un Libero Professionista, svolge incarichi di Temporary Manager, si occupa di Organizzazione Aziendale-Marketing e d'Informatica in particolare. Docente di Informatica, Comunicazione e Marketing per vari Enti, Organizzazioni ed Aziende Private. Da oltre 10 anni ha sviluppato una particolare metodologia, pratica e diretta, d'insegnamento dell'informatica di base rivolta PREVALENTEMENTE agli over-50. Ha accumulato oltre 3000 ore di docenze dedicate alla terza età , ha incontrato oltre 2000 allievi tutti appartenenti alla fascia d'età  50-85 anni, quella che subisce maggiormente l'esclusione delle nuove tecnologie di comunicazione ed informatiche. E' docente di informatica per la Primo Levi dal 2004. Autore e Divulgatore di Informatica (bestsellers di vendita in Italia, sezione informatica divulgativa) e Finanza, editi da Franco Angeli, dedicati agli over 50. Nei libri sono riportate tutte le esperienze dirette fatte in aule Primo Levi raccontando con un linguaggio discorsivo e chiaro le tecniche di base per usare con profitto un Pc, Internet, la Posta elettronica, la Foto Digitale, ecc. Dal 2008 si occupa, in stretto contatto con la Presidenza e la Direzione, del Sistema Informatico dell'Università Primo Levi sia per le infrastrutture hardware della Sede e delle aule che per tutti i software gestionali ed il sito web dell'Associazione.

 
  Dell'Aquila Laura
 
dr.ssa Laura dell’Aquila , Biologa ed Erborista, prof. a contratto presso l’Università di Bologna, in Botanica Sistematica Farmaceutica presso Tecniche Erboristiche della Facoltà di Farmacia, e per i Laboratori di Educazione Ambientale in Scienze della Formazione, docente di Fitoterapia presso la Scuola di naturopatia di RIZA, docente in diversi corsi e seminari per enti pubblici e privati; vive e gestisce il Giardino di Pimpinella , situato a Marzabotto (Bo) dove coltiva un orto di piante officinali ed aromatiche e tiene numerosi corsi e laboratori residenziali.

 
  Di Domenico Piero
 
Giornalista e critico cinematografico, collabora con le pagine culturali del "Corriere della Sera" edizione Emilia-Romagna e ha al suo attivo numerose attività in campo editoriale. Docente presso l'Università  di Bologna, presso il consorzio universitario ECCO di Bologna e il CIEE dell'Università  di Ferrara di corsi sul linguaggio cinematografico e sul rapporto tra l'immagine e le nuove tecnologie, E' stato curatore del settore home video della Cineteca di Bologna e direttore della casa editrice multimediale Ermitage Cinema.

 
  Falcioni Rinaldo
 
Rinaldo Falcioni è Dottore di Ricerca in «Storia del pensiero politico e delle istituzioni politiche». Si è occupato soprattutto del pensiero politico moderno, con particolare riguardo al pensiero francese dell'Illuminismo e del periodo rivoluzionario, approfondendo i temi del repubblicanesimo, dell'ordine politico e delle dottrine della pace e della guerra. Questi studi hanno prodotto diverse pubblicazioni scientifiche

 
  Ferrari Antonella
 
Antonella Ferrari insegna comunicazione e negoziazione da oltre 15 anni, con un indirizzo di comportamentistica molto spiccato. Conduce conferenze e seminari in molte città in italia e all'estero, La sua formazione in lingue, culture e filosofie orientali arricchiscono l'argomento della comunicazione di una panoramica umana più vasta e stimolante.

 
  Ferri Giancarlo
 
Nato a Venezia 78 anni fa. Laureato all'Alma Mater in Economia, Borsa di studio per corso di specializzazione (oggi master), Laurea privata in giornalismo. Assistente universitario dal 1959 al 1960, dirigente industriale Alfa Romeo e FIAT fino al 1993, insegna nei corsi Primo Levi dal 1997, svolgendo temi storici, prevalentemente sulla storia di Bologna, con successive analisi delle sue varie e diverse realtà economiche, sociali, politiche e architettoniche. Gli incontri si tengono sia in città che in provincia.

 
  Ferri Daniela
 
Daniela Ferri, pittrice e scultrice,è nata a Bologna dove in prevalenza svolge la sua attività artistica e insegna e organizza i corsi di pittura, disegno e scultura nel suo nuovo Studio, in Via Bergonzoni 3. All'Accademia di Belle Arti di Bologna ha studiato sotto la guida del Prof. Emilio Contini per pittura e del Prof. Franco Mauro Franchi per scultura, conseguendo il massimo dei voti con lode sia in pittura che in scultura. Numerose sono le mostre, collettive e personali, a cui ha partecipato conseguendo riconoscimenti significativi. Sue opere si trovano negli USA, in Francia, in Polonia, in Olanda e in molte località italiane. Daniela Ferri è molto apprezzata nella ritrattistica dove esprime, con efficacia e immediatezza, la sua spontanea creatività  che trasferisce nell'insegnamento

 
  Forconi Franca
 
Diplomata al Liceo Artistico e all'Accademia di AA.BB di Bologna con i maestri: Virgilio Guidi,Pompilio Mandelli,Paolo Manaresi,Luciano De Vita,Rezio Buscaroli ed altri. Ha svolto un'intensa attività espositiva,con mostre personali e collettive in Italia e all'estero ed ha ottenuto premi e riconoscimenti.Hanno scritto del suo lavoro:Eugenio Riccomini,Franco Solmi,Marcello Azzolini,Emilio Contini, Lino Cavallari,Mario Monteverdi ed altri. Ha insegnato per 25 anni. Di ruolo nella Scuola Media inferiore; abilitata nel "Disegno e Storia dell'Arte" ha insegnato anche nell'Istituto Tecnico e nel Liceo Scientifico. Dal 1984 al 1993 si è dedicata intensamente alla progettazione per l'industria dell'abbigliamento. Dall'anno accademico 1993-'94 tiene corsi sull'Arte dell'Ottocento e del Novecento presso l'Università  "Primo Levi" di Bologna, (e dal 1996 al 2003,anche un Laboratorio di "Educazione Visiva".) Inoltre a tutt'oggi molte sono state le conferenze tenute presso varie Associazioni e Circoli culturali (come l'Associazione per le Arti"Francesco Francia" di Bologna.) Ha collaborato ad un progetto editoriale sul lavoro di un critico d'arte:con la cura degli apparati storico-filologici e con un'assidua opera di coordinamento nella redazione della pubblicazione

 
  Forni Miriam
 
Dopo la laurea in lingue, mi sono dedicata allo studio della storia e del patrimonio locali. Da quasi vent'anni collaboro con le scuole di Bologna e provincia realizzando percorsi finalizzati alla conoscenza storica, artistica, economica, antropologica, e ambientale del territorio. Consapevole dell'importanza dei cosiddetti «saperi caldi», cioè quelli fatti di esperienza diretta e di contatto con la realtà , che si possono acquisire attraverso l'osservazione e l'esplorazione, i corsi da me proposti prevedono sia lezioni frontali che itineranti.

 
  Fortini Deborah Teatro dell'Argine
 
Da quasi vent’anni la Compagnia Teatro dell’Argine (che ha la direzione artistica dell’ITC Teatro Comunale di San Lazzaro) produce spettacoli, promuove progetti e realizza laboratori pensati per professionisti, ma anche e soprattutto per non professionisti di ogni età sull’area metropolitana bolognese, in Italia e in Europa, in collaborazione con istituzioni pubbliche e private che si occupano di teatro, pedagogia e cultura in generale. In particolare, l’attività laboratoriale si nutre del grande potere che ha il teatro di stimolare, fare incontrare e interagire le persone più diverse, attraverso la lettura di grandi classici e tecniche di improvvisazione, percorsi di narrazione e drammatizzazione, pratiche per la creazione e l’invenzione di storie. I laboratori sono guidati da un insegnante, ma sostenuti dal lavoro di programmazione di tutta l’équipe di professionisti della Compagnia. Per questa metodologia di lavoro, da anni il Teatro dell’Argine è stato scelto come polo di tirocinio dell’Università di Bologna (Scienze della Formazione, Scienze della Comunicazione e DAMS). Il laboratorio all’Università Primo Levi sarà condotto da Deborah Fortini, attrice e insegnante di teatro, socia fondatrice della Compagnia Teatro dell'Argine, formatasi negli anni con maestri quali Bogdan Jerkovich, Salvatore Cardone, Vadim Mikheenko, Lorenzo Salveti.

 
  Freddi Marco
 
Marco Freddi ha insegnato nei licei in qualità di docente di ruolo di filosofia fino al 2010 e ha tenuto vari corsi seminariali di contenuto filosofico presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna. Direttore della collana “Filosofia e scienze dell’uomo” per la casa editrice Signorelli di Milano e consulente di filosofia per la Zanichelli, è autore di diverse pubblicazioni tra cui: “Problemi di filosofia. Storia e documenti”, 3 voll., Signorelli, Milano, 1981, corso per i licei di carattere tematico, più volte riedito e ristampato; “Illuminismo e politica 1”, Signorelli, Milano, 1982; “Illuminismo e politica 2”, Signorelli, Milano, 1982; “Il problema teologico nel pensiero antico e cristiano”, Signorelli, Milano, 1983; “Filosofia e teologia dal rinascimento all’illuminismo”, Signorelli, Milano, 1983; “Morte di Dio e dibattito teologico nell’Ottocento e nel Novecento”, Signorelli, Milano, 1983; “Hegel e Marx: dallo storicismo idealistico al materialismo storico”, Signorelli, Milano, 1984. Ha pure pubblicato per la Signorelli di Milano una “Introduzione alla filosofia”, edita nel 1982 e più volte ristampata. E’ stato diverse volte impegnato come docente di filosofia nelle commissioni dei concorsi a cattedre per l’Emilia-Romagna e nei corsi abilitanti all’insegnamento organizzati dal Provveditorato agli studi di Bologna.

 
  Galavotti Giovanni
 
Giovanni Galavotti, sceneggiatore, è coautore del pluripremiato L’uomo che verrà di Giorgio Diritti, miglior film ai David di Donatello 2010, e del film di Interesse culturale nazionale di prossima uscita Il vegetariano di Roberto San Pietro, oltre che di vari cortometraggi, l’ultimo dei quali candidato al David 2015. Altre sue sceneggiature hanno ottenuto importanti riconoscimenti a livello italiano ed europeo. Ex giurato del Premio Solinas, massimo concorso nazionale di sceneggiatura, e membro votante della European Film Academy, da molti anni tiene laboratori e seminari di cinema e linguaggio audiovisivo in scuole e università.

 
  Giacomoni Paolo
 
Paolo Giacomoni laureato presso l'Alma Mater con una tesi sui riti di questua nella campagna ferrarese, ho poi insegnato italiano e storia negli istituti tecnici fino al 2014. Parallelamente ho coltivato e coltivo interessi musicali riguardanti specialmente le tradizioni popolari della mia regione come membro di uno dei gruppi musicali più longevi per questo genere musicale: il Gruppo Emiliano www.gruppoemiliano.it con cui abbiamo realizzato serate e pubblicato cd Sono coautore dell'"antologia degli ignoti" (ed. Perdisa) con Eros Drusiani.

 
  Girati Luigi
 
Diplomato in Corno presso il conservatorio G. B. Martini nel 1953, Luigi Girati comincia la sua carriera in tournèes europee con l’orchestra da camera “Piccola accademia musicale” di Firenze.. Successivamente occupa il ruolo di primo Corno dell’Orchestra Sinfonica di Istambul e dal 1962 al 1993 riveste lo stesso ruolo al Teatro Comunale di Bologna e insegna all’Istituto musicale di Reggio Emilia. Nel 1971 fonda il il quintetto fiati di “Ottorino Respighi”con il quale svolge attività cameristica e discografica e organizza visite guidate per i bambini al teatro comunale di Bologna. Nel 1973 diventa accademico filarmonico e dal ’94 entra a far parte del consiglio dell’Accademia Filarmonica di Bologna. Svolge nel corso degli anni anche un’intensa attività divulgativa e pubblica diversi testi.

 
  Giusti Domenico
 
Giusti Domenico è un laureato in filosofia a Pisa, che ha insegnato nelle medie superiori, anche lettere italiane, ma soprattutto storia e filosofia. Per quasi trent'anni è stato docente di queste due discipline nel liceo Galvani di Bologna. Ha collaborato a vari corsi di formazione (provv. di Bologna e Bolzano), ricerche storiche locali a Bologna(una è rientrata nel programma Bologna 2000) e varie iniziative della scuola e dell'Istituto Provinciale per la Storia della Resistenza. E' da circa sette anni docente presso la Primo Levi in corsi di storia e filosofia; lavora come traduttore di saggistica per case editrici nazionali.

 
  Lipparini Micaela
 
Micaela Lipparini è studiosa appassionata di storia della cultura, dell'arte e della letteratura. Docente dell'"Università Primo Levi" dal 1993, in questi anni ha svolto innumerevoli corsi di intersezione tra la letteratura, il cinema, la storia e la storia dell'arte. Da qualche tempo ha intrapreso con i corsisti un itinerario storico e artistico nelle principali città  e regioni d'Italia, iniziato alle corti dei Malatesta, degli Estensi e dei Farnese, tra la Romagna e l'Emilia, ed allargatosi poi a molte altre storie ed altri luoghi, alla scoperta del "Bel Paese". L'impegno per la Primo Levi è per lei in realtà  passione, divertimento e occasione preziosa di condividere tutto questo con molte altre persone (Il suo vero lavoro è presso l'Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna).

 
  Malferrari Stefano
 
Si è diplomato con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio di Pesaro alla scuola di Franco Scala. Classificatosi tra i vincitori di alcuni concorsi pianistici internazionali, ha tenuto concerti in Europa,Centro-Sud America e Asia, sia in recital e come solista con orchestra, che in formazioni da camera.Ha partecipato a diversi festival internazionali: a "Venezia Biennale Musica", "Rossini Opera Festival" di Pesaro, "Festival dei Due Mondi" di Spoleto, "Maggio Musicale Fiorentino". Ha all'attivo numerose incisioni in CD ed è condirettore della collana editoriale Chiavi d'Ascolto della Albisani Editore

 
  Malzer Ingrid
 
Ingrid Malzer si è laureata all'Università  di Vienna in lingue e letterature straniere moderne e ha maturato la sua esperienza come insegnante in un liceo di Vienna. Dopo un master all'Università  di Economia e Commercio di Vienna ha lavorato presso la Delegazione Commerciale dell'Ambasciata d'Austria a Mosca. Nel 1990 si è trasferita in Italia e ha insegnato la lingua tedesca sia in scuole pubbliche che private. Ha inoltre tenuto corsi presso diversi istituti di formazione a Bologna e a Modena approfondendo la sua attività  didattica nell'ambito economico-commerciale. Ha partecipato a seminari di aggiornamento per l'insegnamento della lingua tedesca come lingua straniera. Dal 2000 é esaminatrice autorizzata per il conseguimento dei diplomi di lingua tedesca internazionalmente riconosciuti OSD. Ha fondato a Bologna il Centro di Lingua Tedesca, una scuola specializzata nell'insegnamento della lingua tedesca che ha ottenuto la licenza per il conseguimento dei diplomi internazionali OSD. Dal 2002 collabora con l'Università  Primo Levi.

 
  Marchetti Mauro
 
Prof. Mauro Marchetti bolognese, sociologo di indirizzo storico-sociale, tesi di laurea sulle problematiche intorno al piano di risanamento del centro storico di Bologna, ha intrapreso anche studi di economia; docente con esperienza trentennale nell'insegnamento dell'economia e delle scienze turistiche; collabora con enti e agenzie per il turismo, organizzando itinerari a carattere storico e culturale; è in atto una feconda collaborazione con l'università Primo Levi, realizzando corsi itineranti imperniati sulla storia e l'economia della nostra città .

 
  Marconi Giancarlo
 
Giancarlo Marconi, laureato in Chimica, ha svolto la sua attività di ricerca come chimico-fisico presso l’Istituto ISOF del CNR di Bologna. Naturalista appassionato e attento alle tematiche concernenti la conservazione della biodiversità, ha al suo attivo numerosi articoli e libri riguardanti le piante delle nostre zone. Tra i più recenti i si ricordano “Le piante delle nostre valli tra mito e realtà” e “Flora della Pianura Padana e dell’Appennino Settentrionale- Fotoatlante delle specie vascolari”. Tra i suoi interessi scientifici vanno segnalati quelli sui composti antimalarici di origine naturale, quali il Chinino e l’Artemisinina. E’ presidente dell’Associazione naturalistica Pangea e consigliere della Unione Bolognesi Naturalisti, dopo essere stato per molti anni Consigliere scientifico del Parco Regionale dei Gessi Bolognesi.

 
  Marconi Luca
 
Luca Marconi insegna “Storia della popular music” presso il Conservatorio di Pescara. E’ autore di diverse pubblicazioni sulle canzoni, tra le quali “Musiche giovanili nel Novecento” (nel volume Il secolo dei giovani, a cura di Sorcinelli e Varni, ed. Donzelli, 2004). I suoi studi vertono inoltre sulla didattica della musica e sulla comunicazione musicale, nell’ambito della quale ha scritto il libro Musica Espressione Emozione (ed. Clueb, 2001).

 
  Mariani Sara
 
Sara Mariani "Esperta di web marketing e di nuovi strumenti di comunicazione digitale. Dopo una laurea in materie umanistiche e un master in Marketing, Comunicazione d'impresa e Pubbliche Relazioni, sviluppa le prime collaborazioni come addetta stampa. Abbandona poi la "carta stampata" per dedicarsi completamente al web: dal 2006 lavora nel mondo delle web agency e svolge docenze a Bologna e su tutto il territorio nazionale. Dall'incontro tra le esperienze d'agenzia e la passione per l'insegnamento nascono i suoi corsi di formazione, improntati sulla pratica e l'analisi di casi reali."

 
  Martinelli Uberto
 
UBERTO MARTINELLI Giornalista per vocazione e musicista per passione, in età giovanile, dopo la laurea in Lettere Moderne con una tesi in Storia della Musica e il diploma in pianoforte, ha tenuto oltre duecento concerti come pianista ed è stato docente in Italia e all’estero in numerose masterclass di pianoforte. Critico musicale de il Resto del Carlino dal 2004 al 2013, è autore di testi teatrali e di libretti di presentazione di registrazioni discografiche. Alcuni suoi articoli sono utilizzati come testo di studio per il Corso di Scrittura Creativa della Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna.

 
  Martinetto Simone
 
Simone Martinetto è artista, fotografo di scena per il cinema e insegnante di fotografia. Ha esposto in più di 50 mostre in importanti gallerie e musei in Europa e Stati Uniti. Come fotografo di scena ha seguito alcuni dei principali film italiani lavorando con Isabella Rossellini, Alba Rohrwacher, Pierfrancesco Favino, Giancarlo Giannini, Margherita Buy, Fabio Volo, Luciana Littizzetto, Ficarra&Picone, Claudio Bisio, Giuliano Montaldo, Saverio Costanzo. Ha vinto alcuni importanti premi, ha lavorato come artista a New York e in giro per l’Italia come fotografo professionista. Ha pubblicato il libro “Senza la memoria”, premiato come miglior lavoro fotografico dell’anno in Italia. Attratto dalle coincidenze della vita, ha incominciato ha fotografare quando il nonno, poco prima di morire, gli ha lasciato in eredità la macchina fotografica che aveva comprato in occasione della sua nascita.

 
  Mascagni Guido
 
GUIDO MASCAGNI, Ph.D.. Italianista, ricercatore universitario e divulgatore bolognese. Laurea in Lettere Moderne (Univ. di Genova), MA Ohio State University, Ph.D. Rutgers University. Del suo campo di studi svolti tra l'Italia e gli USA (dove ha insegnato a lungo presso università prestigiose quali Ohio State, Rutgers, Princeton ed altre) fanno parte la Medievistica e la Storia della Musica. Trasferitosi in Italia nei primi anni Novanta, ha collaborato e tuttora collabora con l'Università Primo Levi in qualità di docente di Letteratura Italiana e Discipline Umanistiche, svolgendo in parallelo una fitta attività di conferenziere e conduttore di eventi. Campi principali di interesse Dante, Boccaccio e il Seicento. Ben conosciuto ormai per il suo approccio attualizzato all'opera dantesca e per la propria chiarezza espositiva, Guido Mascagni vive e lavora in un borghetto medievale della prima montagna bolognese.

 
  Masera Emma
 
Laureata a Bologna in Scienze Geologiche; ha insegnato Scienze naturali presso l’Istituto tecnico Tanari e in seguito presso l’Istituto magistrale “Laura Bassi” di Bologna. E’ stata commissario per gli esami di assunzione in ruolo degli insegnanti di scuola superiore. Da diversi anni collabora con l'Università "Primo Levi" proponendo corsi di conoscenza del territorio dal punto di vista naturalistico con visite a ville, parchi e giardini, insieme alla collega prof.ssa Marilena Frati che approfondisce l’aspetto storico.

 
  Matarrese Paola
 
Il soprano Paola Matarrese è uno degli esempi di ecclettismo più straordinari del panorama musicale italiano: già protagonista del 19° Zecchino d’Oro, studia canto lirico e cameristico e pop-musical con L. Cottifogli, L. De Lisi, E. Battaglia, W. Matteuzzi, G. Banditelli, M. Andalò, E. D’Aleo e si diploma brillantemente in Canto pop, Canto Lirico, in Musica Vocale da Camera e Didattica della Musica. Si perfeziona all’Académie d’Eté di Nizza e ai Corsi di Liederistica di Acquasparta. Vincitrice del Premio Piero Boni, per giovani cantanti lirici, protagonista di alcuni importanti allestimenti operistici (Il Barbiere di Siviglia, Così fan tutte, Le Nozze di Figaro, Didone ed Enea, Serva Padrona, Gianni Schicchi), si è distinta nel panorama nazionale del Musical in Trouble in Tahiti di L. Bernstein e nel ruolo di Grizabella in Cats di A. L. Webber. Grazie alla sua versatilità vocale nel repertorio lirico e moderno italiano è spesso invitata a cantare per la promozione della cultura italiana all’estero. E’ Docente di Canto per i Corsi Base (Lirica e Popular) presso il Conservatorio di Rovigo e detiene la Cattedra di Canto pop presso la Nuova Scuola Comunale di Musica di Imola. Approfondisce da anni la sua competenza tecnico-vocale e fisiologica collaborando con il Prof. Franco Fussi in convegni e pubblicazioni. Nel campo della Liederistica e della canzone popolare d’autore ha tenuto centinaia di concerti in Italia e all’estero grazie ad un vastissimo repertorio, con frequenti incursioni nel teatro e nel camerismo contemporanei e numerose prime esecuzioni (C. De Pirro, A. Furgeri, L. Ronchetti, A. Tarabella, A. Melchiorre, R. Tagliamacco, P. Molino, L. Belloni). Ha all’attivo la registrazione di vari CD (Fotogrammi – Film in Musica, La leggenda di Walt Disney, Nova Cantica, Dreaming, Requiem, Consonanze per ABEditore, MUSIC 4 a while_2013). L’ultima evoluzione concertistica è dedicata ad una commistione della vocalità e dei generi: nel 2012 nascono ”Music 4 a while” (repertorio dall’aria barocca, al jazz classico, fino al pop) e “L’universo di Faber” (contributo al compositore in chiave colta). Cura la direzione artistica del XII Festival di Musica da Camera di Bentivoglio (2008 - Bo); dal 2009 l’ideazione, la conduzione e la direzione artistica della rassegna musicale A passo di Musica per il Comune di Sasso Marconi (Bo) e del format Non solo note... con concerti e interviste a prestigiosi ospiti del panorama musicale e culturale (Mirella Freni) presso la Sala Falcone-Borsellino di Bologna; L’Ora delle Fantasie - Viaggio ideale nel mondo del melodramma- con il tenore Cristiano Cremonini, 2010, Teatro Castel Maggiore (Bo).

 
  Materazzo Matteo Luca
 
Nasce a Bologna nel 1966 e si laurea all'Alma Mater in Storia Contemporanea con una tesi in storia delle istituzioni politiche, collabora con la rivista del dipartimento di discipline storiche dell'università di Bologna e attualmente insegna storia e geografia economica nelle scuole superiori.

 
  Melandri B.Andrea
 
Andrea Melandri, laureato in Chimica Fisica, è stato professore ordinario nella Facoltà  di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell'Università  di Bologna per quasi quaranta anni, ricoprendo anche incarichi direttivi istituzionali. Nel corso della sua lunga carriera ha insegnato Biologia Molecolare, Chimica Biologica e Biofisica. Ha svolto attività  di ricerca scientifica nel campo della biochimica della fotosintesi, partecipando attivamente alla comunità  scientifica internazionale e pubblicando oltre 200 lavori scientifici. Ha passato anni di studio e collaborazione all'estero: negli Stati Uniti, in Germania, in Inghilterra, in Svizzera ed in Svezia. E' membro di alcune importanti Società  Scientifiche sia italiane che internazionali.

 
  Mioli Piero
 
Mioli Piero (Bologna, 1947) musicologo. E' insegnante di storia della musica al conservatorio di Bologna, accademico filarmonico di Bologna, socio ordinario del "Saggiatore musicale", consulente musicale dell'editore Mursia, collaboratore di varie riviste e conferenziere. Ha scritto fra l'altro Rossini (1986), Gluck (1987), Donizetti, 70 melodrammi (1988), “Don Carlos” di Verdi (1990), Manuale del melodramma (1993), Storia dell’opera lirica (1994), Dizionario della musica italiana. La musica lirica (1996), Il teatro di Verdi (1997), Cento voci d'opera (2001). Inoltre ha curato il manuale La musica nella storia (1986), gli atti di convegno Bologna in musica (2003), Il grande libro dell'opera lirica (2001), Un chiostro per la musica. Storia e attualità del Conservatorio "G.B. Martini" di Bologna (2004) ed edizioni integrali dei libretti di Verdi (1996), Mozart (1996), Bellini (1997), Rossini (1997) e Wagner (1998).

 
  Modenesi Soverini Gabriella
 
Nata a Bologna nel 1941 e residente a Castel Maggiore, è conoscitrice ed esecutrice dell'arte della tecnica di ricamo "Aemilia Ars". L'Editore Rusconi ha pubblicato sul mensile "Rakam" di febbraio 1990 un servizio su alcuni suoi lavori. Negli anni 1995/1997 ha condotto lavori di ricamo presso l'Associazione Italo Calvino di Bologna. Ha partecipato a varie mostre del settore, in particolare nel 2002 alla Mostra biennale di San Sepolcro.

 
  Monaco Carlo
 
Carlo Monaco, professore di storia e filosofia presso licei e l'Università di Bologna, ha svolto e svolge tuttora anche una intensa attività di divulgazione ed è autore di numerose pubblicazioni. Come amministratore pubblico è stato assessore in Provincia e Comune di Bologna e consigliere regionale dell'ER. E' drammaturgo e autore di testi teatrali filosofici. Tra le sue più recenti pubblicazioni: Sulla via di Compostela, Le mogli di Nerone, Cristiani di oggi, Filosofia per tutti.

 
  Mondini Giancarlo
 
Mondini Gian Carlo Professione cuoco dal 1973 con varie esperienze in ambito prevalentemente regionale, dal 1988 ristoratore titolare e Chef di Cucina presso Trattoria Capannetti e successivamente dal 2000 al 2008 presso Enoteca Cà de Ven di Ravenna. Da 1985 Sommelier Professionista e Docente AIS per le materie di analisi sensoriale del cibo, enogastronomia e abbinamento cibo vino, professione che attualmente mi vede impegnato come libero professionista.

 
  Montanari Daniela
 
Daniela Montanari Autrice di libri e di spettacoli teatrali. Ho già pubblicato i seguenti romanzi: - Fate dei figli – la magia della vita (ed.Pendragon – Bologna) 2008 - E.. infine l’arcobaleno (ed.Autorididomani – Roma) 2008 - Anime di diamante (ed.Montedit – Milano) 2008 - Donne senza fede (ed.Rupemutevole – Parma) 2010 - Mutamenti (ed.I libri di Emil - Bologna) 2011 - Prima che c’incontrassimo (Temperino rosso edizioni - Brescia) 2015 la raccolta di poesie - Parole di fuoco – Ardere, amare (ed.Rupemutevole – Parma) 2010 ]] Conduco corsi di scrittura creativa e classi di self-help (auto-aiuto)

 
  Moore Owen
 
Nato nel 1982 in California da una famiglia italo-americana, Owen Moore e' un professore di lingua e letteratura inglese. Nel 2006, dopo essersi laureato in lingue all'Università della California si e' trasferito a Bologna, dove ha fatto una specialistica' in letterature comparate. Durante la sua carriera accademica ha inoltre studiato all'Università per Stranieri a Perugia ed all'Université de Haute-Alsace in Francia. Attualmente insegnante al Liceo Galvani e all'Alma Mater Studiorum presso la facoltà di Scienza delle comunicazioni, da un decennio lavora con tutti i tipi di studenti di ogni età.

 
  Orlandi Antonella
 
Antonella Orlandi si è laureata in Lingue e Letterature straniere all’Università di Pisa e ha poi personalmente approfondito lo studio della Lingua Cinese frequentando l’Istituto BEYAN LANGUAGE AND CULTURE INSTITUTE di Pechino: Corso intensivo di Lingua e Cultura Cinese (livello intermedio) e successivamente l’UNIVERSITY OF INTERNATIONAL RELATIONS - Pechino: Corso intensivo di Lingua e Cultura Cinese (livello intermedio – avanzato) conseguendo la Certificazione HSK B2. Svolge attività di consulenza e di insegnamento della Lingua Cinese per Enti formativi ed Istituzioni. Organizza seminari e incontri sulla lingua e la cultura cinese presso diverse associazioni del territorio bolognese. E’ socia fondatrice e direttore commerciale di 8doors China Communication Service, agenzia di servizi nata nel 2009 che promuove scambi commerciali e culturali tra l'Italia e la Cina e attività di traduzione e interpretariato italiano-cinese per diverse aziende.

 
  Paradisi Valentina
 
Valentina Paradisi (Bologna 1977) dopo la laurea in Lettere Moderne presso l'Università degli studi di Bologna ha conseguito, nello stesso ateneo, il Dottorato di ricerca in Letterature Comparate; si è occupata principalmente di Modernismo inglese e francese, rappresentazione letteraria dei fenomeni psichici e scrittura femminile pubblicando articoli su Katherine Mansfield, Virginia Woolf, James Joyce e Anna Maria Ortese. Nel 2010 è uscito per Vecchiarelli il libro Dorothy Richardson e il romanzo del novecento.

 
  Pasquini Massimo
 
Massimo Pasquini si è laureato in Filosofia all’Università degli Studi di Bologna nell’A.A. 1990-91. Ha partecipato a seminari di specializzazione post-laurea in Filosofia presso diversi Istituti universitari italiani. E’ docente in ruolo di ‘filosofia e storia’ al Liceo scientifico statale ‘Archimede’ di S.Giovanni in Persiceto (BO) ed insegna ‘filosofia e storia’ nella Scuola Secondaria Superiore di Bologna e provincia a partire dall’A.S. 1994-95. E’ autore di alcune pubblicazioni, tra le quali il volume “Del Vecchio, il kantismo giuridico e la sua incidenza nell’elaborazione di Rodolfo Mondolfo” uscito nel 1999 per i tipi dell’Alfagrafica di Perugia. Tiene regolarmente corsi di lezione per l’Università “Primo Levi” nell’ambito dei percorsi di ‘Filosofia, Storia della Filosofia e Scienze Umane’ a partire dall’A.A. 1993-94.

 
  Peretti Davide
 
Davide Peretti è nato nel 1967 a Bologna dove vive e lavora. Proviene da una famiglia di pittori di cui continua con passione la tradizione. Terminato il liceo Classico si è diplomato a Firenze in restauro di tavole e tele,svolgendo l'attività di restauratore per una decina di anni. Dopo questo periodo si è dedicato esclusivamente alla pittura. Negli anni 1996-1997 ha insegnato disegno alle Collezioni Comunali d'arte di Bologna insieme al padre Wolfango. Da alcuni anni, inoltre, organizza nel suo studio corsi di disegno e pittura aperti ad adulti e bambini.

 
  Pezzoli Stefano
 
CURRICULUM del Dott. Stefano Pezzoli Diploma di maturità classica, laurea in Giurisprudenza, Diploma in Archivistica, Paleografia e Diplomatica. Lavora presso l’Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia - Romagna (IBACN) dal 1977, e si è occupato dell’acquisizione delle fonti inerenti il territorio regionale, con Particolare riferimento ai centri storici, al patrimonio architettonico in ambito rurale ed alle specificità paesistiche. Redige pareri urbanistici richiesti all’ IBACN dall’ Amministrazione regionale, dalle Ammini- strazioni Provinciali, dalle Amministrazioni Comunali, dalle Comunità Montane. Ha collaborato al Piano Territoriale Paesistico Regionale e partecipa per l’IBACN alle Conferenze di Pianificazione dei Comuni della Regione.

 
  Piazzi Francesco
 
Il prof. Piazzi ha insegnato nei licei italiano e latino, ha lavorato per quasi un ventennio presso l’IRRSAE E.-R., dove si è occupato in particolare di ricerca didattica disciplinare e formazione degli insegnanti nell’ambito delle lingue classiche. È autore di molti libri per la scuola (nel campo dell’educazione linguistica, delle lingue e letterature latina e greca) e di svariate pubblicazioni di didattica.

 
  Pizzonia Enea
 
Laureato in Scienze Politiche con un percorso orientato all'ambito psicologico e sociologico. FORMATORE esperto di comunicazione interpersonale, con particolare riguardo alla comunicazione efficace "faccia a faccia", al microfono, al telefono, di fronte a un pubblico, dizione "fonetica", uso della voce. ATTORE TEATRALE in lingua italiana, caratterista e cabarettista con forte esperienza nel teatro dialettale bolognese. SPEAKER voce fuori campo in video didattici, aziendali, medico-scientifici, e-learning, documentari, spot pubblicitari e caratterizzazione di personaggi per cartoon e videogiochi.

 
  Poli Paola
 
PAOLA POLI Archeologa, laureata con lode in Lettere Classiche e specializzata sempre con lode in Archeologia presso l’Università degli Studi di Bologna. In qualità di libera professionista nel campo dei beni archeologici, culturali e della didattica, coordina e partecipa a scavi sotto la direzione scientifica della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna. Collabora alla progettazione e all’allestimento di percorsi museali; partecipa a progetti scientifici finalizzati allo studio e alla pubblicazione di contesti della prima età del ferro; svolge attività didattiche per ogni fascia di età all’interno di istituzioni scolastiche e museali; è autrice di contributi scientifici di archeologia e partecipa a convegni di studi nazionali ed internazionali inerenti lo stesso ambito di studi.

 
  Poli Paola
 
Si laurea nel 1975 in Storia del teatro e dello spettacolo presso il DAMS di Bologna. Dopo una breve attività  seminariale presso l'Università , fonda la Cooperativa Teatrale Roselle che opera a Bologna, dal 1978 al 1992, producendo eventi teatrali e promuovendo un Centro di Documentazione e una attività  di Formazione del pubblico teatrale. Nel 1998 fonda l'Associazione "IL CAFFE'- Incontri e comunicazione", che si occupa tuttora di divulgazione culturale. Dal 1998 svolge attività di divulgazione anche presso l'Università  PRIMO LEVI, particolarmente attraverso corsi di cultura teatrale, cinematografica e letteraria

 
  Poluzzi Fabrizia
 
Fabrizia Poluzzi, laureata in Pedagogia e specializzata in disegno anatomico alla scuola d'arte dell'istituto Rizzoli ha insegnato materie letterarie nella scuola di stato e ha illustrato per varie case editrici. Ha collaborato come illustratrice con le riviste Vanity, Espresso, Zoom, con le case editrici bolognesi Cappelli, Calderini, Zanichelli, e con Nicola Editore, De Agostini di Milano. Ha scritto Quello è un Ufo e Topomostro per la casa editrice Giunti, Parola di gatto per Bruno Mondadori, Porkiria per Salani, Il bacio della lumaca per S.Paolo. E' da poco in libreria il romanzo Canale zero della casa editrice Salani. Sito: www.fabriziapoluzzi.it

 
  Rapagnetta Maria
 
Libera professionista, operatrice culturale, esperta nella fruizione dell’opera d’arte, laureata in Filosofia con indirizzo Estetico presso l’Università degli Studi di Bologna, con un approfondimento sui temi della fruizione dell’opera d’arte e dei principi della fenomenologia husserliana e delle tonaità emotive fondamentali di matrice heideggeriana. Svolge attività di docenza presso diverse Associazioni Culturali della città di Bologna, è responsabile dei percorsi didattici presso la Raccolta Lercaro di Bologna, conduce e organizza visite guidate presso musei e istituzioni comunali. Ha competenze pedagogiche nella gestione di classi di tutti gli ordini e gradi e con gruppi eterogenei di adulti. Negli anni ha sviluppato una comprovata pratica nella fruizione e nella didattica dell'arte, combinando il valore della formazione culturale in campo artistico con le diversificate sensibilità umane, professionali e aziendali. Nel 2003 a Bologna fonda l'attività “Incontrarsi nell'Arte”: un percorso di approccio all'opera d'arte basato su una metodologia didattica innovativa e sperimentale che nasce dall'incontro della disciplina storica e critica dell’Arte con i principi della Filosofia Orientale e la pratica dello Yoga.

 
  Romagnoli Luca
 
LUCA ROMAGNOLI ha conseguito il Diploma di Pianoforte presso il Conservatorio di Musica di Bologna. E'stato ospite di importanti Società  in Italia, Austria, Germania, Lussemburgo, Norvegia, Portogallo e Russia. Come solista ha suonato a Bologna ( Sala Bossi), Roma (Sala Baldini), Vienna (Bechstein Saal), Mosca (Società  di Stato), Lussemburgo (CEE), Friburgo (Hochschule), Salisburgo (Schloss konzerte e Mozarteum) etc. Tra le registrazioni radiofoniche e televisive si ricorda quella dedicata a composizioni italiane del '900 trasmessa da Radio Mosca. E' titolare di una cattedra di Pianoforte presso il Conservatorio di Musica di Venezia.

 
  Rotino Sergio
 
Sergio Rotino vive a Bologna. Scrittore, critico letterario, editor freelance, consulente editoriale e docente in corsi di scrittura narrativa e poetica, collabora o ha collaborato con varie case editrici e con testate giornalistiche come Liberazione, Il domani di Bologna, L’informazione, Stilos, Corriere nazionale. Ha curato varie antologie, fra cui RZZZZZ! e 6000 raudi e 2mila paranoie (Transeuropa, 1993, 1996); Resistenza60 (Fernandel, 2005); Quello che c’è tra di noi (Manni, 2008). Suoi racconti e poesie appaiono in antologie e riviste. Del 2009 è l’esordio in narrativa con Un modo per uscirne (Abramo editore), mentre nel 2011 pubblica Loro (Dot.com press), sua prima silloge di poesie.

 
  Rubini Silvia
 
Silvia Rubini ha conseguito la laurea in Storia dell'Arte Moderna presso l'Università  di Bologna. Insegna Storia dell'Arte nella scuola secondaria e in scuole private. Collabora con l'Università  Primo Levi dall'aa. 2001-2002, oltre che con varie Associazioni Culturali bolognesi come l'Associazione per le Arti "Francesco Francia". Si occupa di ricerca storico-artistica, in particolare sul tema della villa, pubblicando vari contributi tra i quali Bentivoglio, Grassi e Garagnani. Le vicende del Palazzo di Crespellano , in "Strenna Storica Bolognes", LV, 2005. Ha inoltre collaborato al catalogo Nel segno di Palladio. Angelo Venturoli e l'architetttura di villa nel Bolognese tra sette e Ottocento, a cura di A.M. Matteucci e Francesco Ceccarelli, Bologna 2009. Ha recentemente curato il volume La Chiesa di San Francesco in Confortino, Vignola 2010.

 
  Secchi Loretta
 
Loretta Secchi, storica dell'arte, ècuratrice del Museo Tattile dell'Istituto dei Ciechi F. Cavazza. Dal 1994 insegna storia dell'arte a indirizzo iconografico e iconologico presso l'Università Primo Levi e dal 2004 è docente a contratto presso la Facoltà  di Scienze della Formazione di Bologna. Sulla psicologia della percezione e pedagogia speciale delle arti ha fornito contributi scientifici in Italia e all'Estero. Tra i suoi studi iconologici: Introduzione al volume di Erwin Panofsky, "Imago Pietatis" e altri scritti (Torino 1998); tra i suoi studi di pedagogia dell'arte nei disabili della vista: L'educazione estetica per l'Integrazione (Roma 2004).

 
  Segna Domenico
 
Nato a Roma, vive e lavora a Bologna. Funzionario della P.A., giornalista, è vicedirettore de I Martedì del Centro San Domenico di Bologna dove scrive prevalentemente di letteratura contemporanea. Fa parte della redazione de Il Regno presso cui presenta novità  editoriali afferenti, soprattutto, la teologia e la storia del mondo protestante. Laureato in Lettere presso l'Università "La Sapienza" di Roma, ha conseguito anche la laurea in Scienze Bibliche e Teologiche presso la Facoltà  Valdese di Teologia di Roma. Nel 2007 ha pubblicato presso Pendragon (Bologna) il volume di poesie Libro, scritto insieme a Valeria Magnani, con una nota di Roberto Roversi, unica opera di poesia scritta a quattro mani nel panorama poetico italiano.

 
  Serena Caterina
 
www.caterinaserena.it Laureata in Psicologia Clinica e di Comunita’ all’Universita’ di Bologna, consegue una specializzazione quadriennale post laurea in Psicoterapia Psicoanalitica Relazionale, oltre ad una seconda specializzazione per l’insegnamento del Training Autogeno presso I.C.S.A.T- Italian Commettee for the Study of Authogenic Therapy and Training. Iscritta all’ Ordine degli Psicologi e Psicoterapeuti dell’Emilia Romagna, svolge la libera professione presso il suo studio nel centro della città di Bologna, utilizzando oltre al colloquio vis à vis, anche tecniche di rilassamento e Training Autogeno. Progetta ed elabora personalmente corsi di formazione per associazioni ed enti, pubblici e privati. Collabora con l’ AID, Associazione Italiana Dislessia dove conduce gruppi di ascolto e sostegno per genitori di bambini e ragazzi con Disturbi Specifici di Apprendimento.

 
  Serghini Amina
 
Amina Serghini, attualmente docente di lingua araba presso Johns Hopkins University SAIS Europe in Bologna e “application evaluator” della lingua araba per la CLS (Critical Language Scholarship Program American Councils for International Education) Washington DC. Precedentemente docente di lingua araba presso: Università di Bologna, facoltà di lettere e Filosofi e facoltà dei Beni Culturali a Ravenna, Università Popolare di Parma e presso IsIAO ( Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente) . Interprete e traduttrice per vari Enti ed Istituzioni , Consulente linguistico e culturale presso l’Università di Trieste e l’Università di Bologna. Mediatrice e relatrice linguistico culturale presso vari enti nazionali ed internazionali. Laurea in scienze Politiche, Università di Bologna. Lingue parlate e scritte: Arabo, Francese, Italiano e Inglese.

 
  Sforzi Adriano
 
Adriano Sforzi, erede di un’antica famiglia circense, Laureato al DAMS, dal 2001 frequenta “la bottega” IpotesiCinema di Ermanno Olmi di cui è Assistente alla regia su “Cento Chiodi“. Esordisce alla regia nel 2003 e dopo varie esperienze nelle autoproduzioni bolognesi nel 2010 scrive e dirige “Jody delle giostre“, cortometraggio finanziato dal Ministero dei Beni Culturali come film d’interesse nazionale culturale e vincitore del David di Donatello 2011 come Miglior Cortometraggio. Sta lavorando al lungometraggio d’esordio “Tarzan Soraia”.

 
  Sindaco Marina
 
MARINA SINDACO Laureata in Storia, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Storia e Informatica con un progetto inerente il Nu.M.E. Nuovo Museo Elettronico della città di Bologna. Tre sono i campi d'interesse: la ricerca storica, la multimedialità e la museologia. Ha maturato una quasi ventennale esperienza nel campo della didattica in ambiti diversi: in qualità di assistente alle cattedre di Metodologia della ricerca storica presso l'Università di Bologna e di Storia contemporanea presso l'Università di Reggio Emilia; come trainer certificata Microsoft presso diversi enti di formazione; come operatore didattico-museale presso il MUV - Museo della civiltà Villanoviana di Villanova di Castenaso (BO). Ha partecipato a diversi convegni, sia come organizzatore che come relatore, ed ha al suo attivo una quarantina di pubblicazioni tra articoli e saggi.

 
  Soravia Giulio
 
Insegna Lingua e letteratura araba all’Università di Bologna da oltre vent’anni, dopo varie altre esperienze in Italia e all’estero. Linguista di formazione, si interessa di Sudest asiatico, in particolare dell’Indonesia (dove ha compiuto molte ricerche), dell’Africa orientale (Somalia, dove ha insegnato tre semestri), della lingua e cultura dei Rom europei, dei viaggiatori in Oriente, di linguistica applicata e d’altro ancora. Ha pubblicato oltre 200 articoli e libri su vari argomenti. Ama scrivere poesie e romanzi, traduce dalle diverse lingue che conosce (arabo e indonesiano, oltre alle più diffuse europee), è appassionato di fotografia, si considera un egittologo mancato solo per caso, nutrendo a tutti gli effetti un grande amore per l’Egitto, la sua storia e le sue culture dalla preistoria a oggi.

 
  Sproccati Sandro
 
Sandro Sproccati (Ferrara 1954) ha insegnato all’Accademia di Belle Arti di Venezia tra il 1980 e il 1991. Trasferitosi nel 1992 all’Accademia di Belle Arti di Bologna, vi ha ricoperto dapprima la cattedra di Fenomenologia delle Arti Contemporanee, poi – in seguito alla riforma – anche le docenze di Semiotica dell’Arte e Storia del Cinema. È autore dei seguenti volumi di saggistica d’arte: Prose per l’arte odierna, Essegi, Ravenna 1989; La concreta utopia. Arte d’avanguardia in Russia 1905-1930, Pendragon, Bologna 1994; Monet. La vita e l’opera, Mondadori, Milano 2000; Per una logica della pittura, B.U.P., Bologna 2006; Critica della rappresentazione. Poetiche pittoriche della prima avanguardia, Zona Editrice, Arezzo 2009. Ha inoltre pubblicato testi critici e teorici su varie riviste di arte, letteratura e cinema («Il Verri», «Rivista di Estetica», «Testuale», «Altri Termini», «Corposcritto», «Hortus Musicus», «Carte di Cinema») ed è membro di redazione della rivista di cinema «Rifrazioni». È anche autore di tre raccolte di poesie e di vari scritti di prosa letteraria.

 
  Stabellini Daniele
 
Daniele Stabellini. Laurea in Filosofia a Bologna, MA in English & Comparative Lit. all’American University in Cairo, Doctorand all’Universitè Paris Ouest Nanterre La Défense. Insegnante e formatore, co-fondatore dei CEMEA Bologna e del CIDI Emilia Romagna, ha collaborato ai progetti ILSSE e PSLS, organizza e conduce corsi di formazione per docenti. Docente di Inglese, Italiano e Storia nelle scuole primarie e secondarie superiori di Bologna e di Metodologia e Didattica della Lingua Straniera nei Corsi di Formazione in Emilia Romagna e nelle Marche, per un lungo periodo ha poi insegnato all’estero: Italiano all'Università Nazionale Somala, Mogadiscio, Somalia, EEC Institutions all’Aarhus Tech, Danimarca, Italiano e Storia al Cairo, Egitto, Lettere, Filosofia e Storia Europea al Liceo Scientifico “Marconi”, Asmara, Eritrea, Letteratura Italiana, Storia e Geografia al Lycèe International di St Germain en Laye, Parigi e Lingue Straniere Moderne (Italiano e Inglese) al Lycée International di Bally, Francia. Dal 2010 insegna nei Corsi di Italiano per Stranieri per alcune Associazioni di Volontariato di Bologna e si occupa di Letteratura Migrante e Postcoloniale per l’Università Paris X. Ha iniziato a collaborare con l’Università Primo Levi presentando, insieme al gruppo di lettura, un libro “postcoloniale” nell’Aprile 2014.

 
  Stefanelli Marco
 
Marco Stefanelli Nato a Casalecchio di Reno il 14 ottobre 1962 Diplomato Perito Agrotecnico nel 1981 Counsellor professionista in Psicosintesi c/o la scuola di Psicosintesi Terapeutica di Firenze nel 2013 (Counselling - Professione riconosciuta Legge n. 4 del 14/1/2013) Attualmente Funzionario presso il Comune di Casalecchio di Reno

 
  Suppini Lorena
 
Nata a Casalecchio di Reno (BO) il 13/03/1956. Laurea in Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo – DAMS/ARTE, conseguita all’ Università di Bologna. Dal 1980 si occupa di antiquariato e di restauro di ceramica e scultura antica. E’ iscritta al ruolo dei periti ed esperti di antichità ed oggetti d’arte della C.C.I.A.A. di Bologna dal 28/02/2003 al n. 869, nonché all’albo dei consulenti tecnici del giudice nella categoria periti presso il Tribunale di Bologna. Da diversi anni collabora con associazioni culturali a Bologna e provincia organizzando corsi di Storia e Critica d’arte, antiquariato, restauro e collezionismo.

 
  Surleau Liane
 
Di madrelingua francese si è dedicata all’insegnamento e alla formazione. Lettrice alla facoltà di lettere di Bologna e al CILTA poi docente in un biennio sperimentale e successivamente in altre scuole medie superiori. Specialista di laboratori linguistici si è recata in varie scuole italiane per aiutare i docenti a sfruttare i loro laboratori e a creare materiale didattico. Per il Ministero PI ha tenuto corsi di formazione per insegnanti di francese

 
  Tangerini Maurizio
 
Nato a Cento di Ferrara vivo e lavoro a Casalecchio di R:(BO)Iscritto all'Accademia di Belle Arti della mia città adottiv ho conseguito il diploma nella cattedra principale di pittura tenuta dal Prof. Emilio Contini discutendo una tesi con lo stesso prof. e il docente di Storia dell'Arte rof. W. Guadagnini sul pittore Lucian Freud. Rappresento vedute luminose e tonali,città e luoghi del mio contemporaneo; a questi si affiancano impegnativi studi di figure di un realismo corposo, forme plastiche tinte di vitalità e vigore.

 
  Tartaglia Marcello
 
Brevissimo curriculum vitae Sono nato nel 1946 e attualmente sono in pensione. Sono stato docente di Italiano e Latino a Bologna, prima presso il Liceo Classico “Galvani”, poi presso il Liceo Scientifico “Fermi”, quindi sono stato supervisore della SSIS per la classe di concorso A51. Ho tenuto lezioni di Letteratura italiana presso l’università di Bologna in qualità di docente a contratto. Ho scritto articoli per le riviste “Cultura e scuola” e “Studi di estetica” sulla letteratura italiana delle origini, su Leopardi, su Svevo, su Marcuse e la scuola di Francoforte. Marcello Tartaglia

 
  Tebaldi Edoardo
 
Edaord Tebaldi è diplomato in flauto traverso al Conservatorio di Bologna, partecipa ad iniziative musicali, tiene lezioni di storia della musica. Iscritto alla facoltà di giurisprudenza e al corso di composizione, studia i rapporti fra la musica e la giurisprudenza.

 
  Vanoli Alessandro
 
Alessandro Vanoli Ha insegnato presso l’Università di Bologna e l’Università Statale di Milano Ha insegnato e svolto ricerca in numerose università tra cui, Cambridge University, Université de Tunis, Amsterdam University, UNAM (Città del Messico), Universidad del Tres de Febrero (Buenos Aires), Pennsylvania University e Hofstra University di New York. Si occupa prevalentemente di storia mediterranea, di rapporti tra cristiani, musulmani ed ebrei tra medioevo ed età moderna. Collabora a trasmissioni televisive per documentari e programmi di storia. Si occupa di organizzazione di festival culturali e progetti didattici, collaborando, tra gli altri, con le Edizioni del Mulino, il festival Torino Spiritualità, il Museo d’arte orientale di Torino. Tra le sue più recenti pubblicazioni: Quando guidavano le stelle. Viaggio sentimentale nel Mediterraneo (Il Mulino 2015, in uscita a ottobre) Andare per l’Italia araba (Il Mulino 2014) La Sicilia Musulmana (Il Mulino 2012)

 
  Zacchi Alessandro
 
Professore di Lettere presso L'ITIS Belluzzi, consulente della Pinacoteca Nazionale e dei Musei Civici cittadini, collabora col Dipartimento di Arti Visive dell'Università di Bologna e tiene conferenze volte all'integrazione di arte e territorio. Esperto di pittura e grafica dal Quattrocento al primo Novecentoè autore di numerose pubblicazioni. Ha curato mostre e collaborato ad esposizioni. Realizza percorsi iconografici interdisciplinari, specializzandosi nel trattamento digitale delle immagini e negli intrecci tra arte, letteratura, musica, società .

 
  Zambianchi Manuela
 
Manuela Zambianchi svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Bologna. Le sue ricerche riguardano la Psicologia della Salute e del Benessere nei giovani e nelle persone anziane. Un’altra area di ricerca è rappresentata dalla Psicologia del Tempo, che viene indagata nei suoi riflessi sul funzionamento positivo dell’individuo e sui comportamenti salutari e di rischio negli adolescenti. Ha tenuto conferenze ed incontri su questi temi nei territori di Lugo, Faenza, Rimini, Padova.