I NOSTRI PROFESSORI

Qui troverai l'Elenco completo dei nostri Professori


CERCA PROFESSORE
Nome o Cognome

Trovati: 51 Professori!

 
  Armaroli Aureliana
 
Aureliana Armaroli Bettelli, laureata in Lettere Moderne, per decenni insegnante di Italiano e Storia nella scuola superiore , appassionata di tutto ciò che è arte, studiosa degli stili,fin dal 1989 ha assunto l’ incarico di perito del Tribunale di Bologna per arredi e oggetti antichi e perito della CCIAA. Consulente in importanti divisioni ereditarie, esperta delle riviste “Cose Antiche”,”L’Esperto risponde”, “Cose Belle Antiche e Moderne”, docente di Storia degli Stili nei corsi di formazione professionale organizzati dalla CNA di Bologna e nel 2004 dall’ ENFAP, ente di formazione professionale della provincia di Ravenna,contemporaneamente ha tenuto corsi e conferenze in numerose zone dell’ Italia per conto dell’ Associazione culturale “ Domus Aurea” di Padova e della “Fondazione Antonelli” di Senigallia (PU). Infine, ma non per importanza, è stata una delle prime docenti dell’ Università Primo Levi e l’ impegno dura tuttora.

 
  Bedogni Roberto
 
Il dott. Roberto Bedogni, ricercatore astronomo, presso l'Osservatorio Astronomico di Bologna_INAF si occupa di ricerca e divulgazione dell'Astronomia nell'ambito delle attività istituzionali dell'Osservatorio Astronomico di Bologna. In campo scientifico negli ultimi anni si e' occupato dell'evoluzione delle stelle nelle fasi finali delle loro vita, sviluppando modelli numerici che permettono di comprendere come esse si evolvono e che contributo danno alla formazione del mezzo interstellare. Ha dedicato una parte consistente della sua attivita'  allo sviluppo di Ipertesti dedicati alla divulgazione ed alla didattica dell'Astronomia .

 
  Beghelli Nino
 
Nino Beghelli, scultore, pittore, ceramista, grafico, ha frequentato i corsi di plastica di E.Pasqualini, Accademia di Belle Arti Bologna, Universita'  Urbino incisione calcografia,gia'  Maestro d'Arte presso l'Universita' di Tsukuba(Giappone), Arte ceramica A.Biancini e Romer Firenze.Ha allestito oltre 80 mostre personali Italia- Estero: Brasile, Portogallo,Giappone, Russia, Polonia, Montecarlo, Spagna. Roma, Firenze, Milano, Arezzo, Torino, Padova, Bologna, Aosta, Ancona. Arti applicate scultura,ceramica, ncisione studi di Bologna e Medicina.

 
  Biancani Stefania
 
E' docente di storia dell'arte presso l'Università  Primo Levi dal 1999. Dottore di Ricerca in Storia dell'Arte, dal 1994 ha rapporti continuativi di collaborazione didattica con l'Università  di Bologna (insegnamento di Storia dell'Arte Moderna) ed è docente presso la Scuola di Specializzazione in Beni Storici e Artistici, dove è stata anche titolare dell'insegnamento di Storia dell'Arte comparata dei Paesi europei. Collabora anche con università statunitensi e canadesi. Ha all'attivo numerose pubblicazioni e partecipazioni a mostre e a convegni internazionali. I suoi studi si focalizzano su arte bolognese, arte francese e arte in Salento dal XV al XIX sec. Dedica particolare attenzione al tema dell'artista donna in Italia e in Europa

 
  Bizzari Laura
 
Laura Bizzari docente di lingua inglese con pluriennale esperienza, laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne all’Università di Bologna, specializzata nell’insegnamento di inglese generale, business, turistico a vari livelli di conoscenza della LS. Utilizza tecniche fortemente interattive e materiali autentici per incentivare gli studenti e rafforzare la motivazione all’apprendimento dell’inglese.

 
  Calabrese Rodolfo
 
Curriculum vitae Rodolfo Calabrese Nato in Calabria, inizia a studiare solfeggio all’età di 8 anni ed in seguito chitarra classica. In età adulta prosegue con lo studio della chitarra basso formando insieme al suo maestro un gruppo che suonerà jazz per tutti gli anni ’80. In quegli anni si dedica anche alla raccolta e riscoperta della musica e del folclore popolare del sud Italia. Trasferitosi a Bologna con la famiglia, incontra persone unite dalla passione per la musica con le quali forma un gruppo suonando nelle strutture per anziani, centri sociali e manifestazioni varie. Attualmente fa parte anche di un trio che oltre a proporre canzoni e musica di vari generi, vuole raccontare la nascita, la storia ed il contesto in cui la canzone è nata e vissuta.

 
  Cassini Maria Teresa
 
Maria Teresa Cassini, laureata in lettere e filosofia, ha insegnato a lungo nella scuola secondaria. In questa fase, si è occupata anche di formazione e aggiornamento degli insegnanti, ha pubblicato alcuni libri di testo tesi a sollecitare negli studenti il piacere della lettura, ha elaborato progetti mirati a favorire il processo formativo dei giovani prestando attenzione anche ai temi della relazionalità e dell’affettività. È impegnata nell’ambito delle iniziative culturali rivolte agli adulti con corsi di letteratura e laboratori di scrittura. Ama definirsi una lettrice e dell’avventura del leggere apprezza la libertà, la radicalità, l’infrattività, aliena da quegli specialismi settoriali che spesso calano un muro di fronte allo stupore e alla meraviglia disorientante che la parola letteraria di ogni tempo e di ogni paese è capace di dischiudere. Dalla sua passione per la lettura è nato, in collaborazione con Alessandro Castellari, il saggio La pratica letteraria edito da Apogeo (Milano)nel 2007 nella collana di pratiche filosofiche diretta da Umberto Galimberti.

 
  Chiesi Roberto
 
Critico cinematografico e curatore del Centro Studi- Archivio Pasolini della Cineteca di Bologna,scrive per i periodici "Cineforum", "Segnocinema", "Cinecritica" e "Cinemasessanta". E' autore di monografie dedicate ad attori e registi del cinema francese e curatore di testi su note personalità  del cinema Ha collaborato inoltre al Dizionario critico dei film dell'Enciclopedia Treccani (Roma 2004) e alla pubblicazione di volumi su Pasolini.

 
  Ciavatti Otello
 
Otello Ciavatti si è laureato in pedagogia con una tesi sulla Stato discussa con il Prof.Enzo Melandri. Ha insegnato alcuni anni nei corsi â "150 ore" e ha ottenuto la cattedra di italiano e storia presso l'Istituto Aldini-Valeriani-Sirani.Ha lavorato come sindacalista della CGIL pubblicando diversi articoli su riviste sindacali.Collaboratore del sindaco Renato Zangheri ha curato alcuni testi relativi alla strage di Bologna. Assessore provinciale ha promosso alcune pubblicazioni sul turismo, la pietra di Bologna,la situazione economica della pianura .Ha curato testi sull'innovazione tecnologia e pubblicato diversi articoli su riviste e giornali. Diversi fascicoli relativi ai corsi di letteratura tenuti presso l'Università  Primo Levi ( Pavese, Pascoli,Kafka,Proust,Carducci,Primo Levi) sono disponibili a richiesta degli interessati.

 
  Cinelli Simonetta
 
Simonetta Cinelli - naturopata, insegnante di ed. fisica nelle scuole superiori. Ha iniziato la sua formazione Yoga all'inizio degli anni 80 presso la scuola di Andrè Van Lysebeth e successivamente di Blitz. Da anni segue gli insegnamenti della maestra G. Cella Al Chamali. Ha conseguito il diploma per l'insegnamento di Ayurveda-Yoga, socia della Yani ( ass. nazionale insegnanti yoga). La sua esperienza nell'insegnamento dello yoga è quasi trentennale.

 
  Ferri Giancarlo
 
Giancarlo Ferri Nato a Venezia 78 anni fa. Laureato all'Alma Mater in Economia, Borsa di studio per corso di specializzazione (oggi master), Laurea privata in giornalismo. Assistente universitario dal 1959 al 1960, dirigente industriale Alfa Romeo e FIAT fino al 1993, insegna nei corsi Primo Levi dal 1997, svolgendo temi storici, prevalentemente sulla storia di Bologna, con successive analisi delle sue varie e diverse realtà economiche, sociali, politiche e architettoniche. Gli incontri si tengono sia in città che in provincia.

 
  Ferri Daniela
 
Daniela Ferri, pittrice e scultrice,è nata a Bologna dove in prevalenza svolge la sua attività artistica e insegna e organizza i corsi di pittura, disegno e scultura nel suo nuovo Studio, in Via Bergonzoni 3. All'Accademia di Belle Arti di Bologna ha studiato sotto la guida del Prof. Emilio Contini per pittura e del Prof. Franco Mauro Franchi per scultura, conseguendo il massimo dei voti con lode sia in pittura che in scultura. Numerose sono le mostre, collettive e personali, a cui ha partecipato conseguendo riconoscimenti significativi. Sue opere si trovano negli USA, in Francia, in Polonia, in Olanda e in molte località italiane. Daniela Ferri è molto apprezzata nella ritrattistica dove esprime, con efficacia e immediatezza, la sua spontanea creatività  che trasferisce nell'insegnamento

 
  Fortini Deborah Teatro dell'Argine
 
Da quasi vent’anni la Compagnia Teatro dell’Argine (che ha la direzione artistica dell’ITC Teatro Comunale di San Lazzaro) produce spettacoli, promuove progetti e realizza laboratori pensati per professionisti, ma anche e soprattutto per non professionisti di ogni età sull’area metropolitana bolognese, in Italia e in Europa, in collaborazione con istituzioni pubbliche e private che si occupano di teatro, pedagogia e cultura in generale. In particolare, l’attività laboratoriale si nutre del grande potere che ha il teatro di stimolare, fare incontrare e interagire le persone più diverse, attraverso la lettura di grandi classici e tecniche di improvvisazione, percorsi di narrazione e drammatizzazione, pratiche per la creazione e l’invenzione di storie. I laboratori sono guidati da un insegnante, ma sostenuti dal lavoro di programmazione di tutta l’équipe di professionisti della Compagnia. Per questa metodologia di lavoro, da anni il Teatro dell’Argine è stato scelto come polo di tirocinio dell’Università di Bologna (Scienze della Formazione, Scienze della Comunicazione e DAMS). Il laboratorio all’Università Primo Levi sarà condotto da Deborah Fortini, attrice e insegnante di teatro, socia fondatrice della Compagnia Teatro dell'Argine, formatasi negli anni con maestri quali Bogdan Jerkovich, Salvatore Cardone, Vadim Mikheenko, Lorenzo Salveti.

 
  Freddi Marco
 
Marco Freddi ha insegnato nei licei in qualità di docente di ruolo di filosofia fino al 2010 e ha tenuto vari corsi seminariali di contenuto filosofico presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna. Direttore della collana “Filosofia e scienze dell’uomo” per la casa editrice Signorelli di Milano e consulente di filosofia per la Zanichelli, è autore di diverse pubblicazioni tra cui: “Problemi di filosofia. Storia e documenti”, 3 voll., Signorelli, Milano, 1981, corso per i licei di carattere tematico, più volte riedito e ristampato; “Illuminismo e politica 1”, Signorelli, Milano, 1982; “Illuminismo e politica 2”, Signorelli, Milano, 1982; “Il problema teologico nel pensiero antico e cristiano”, Signorelli, Milano, 1983; “Filosofia e teologia dal rinascimento all’illuminismo”, Signorelli, Milano, 1983; “Morte di Dio e dibattito teologico nell’Ottocento e nel Novecento”, Signorelli, Milano, 1983; “Hegel e Marx: dallo storicismo idealistico al materialismo storico”, Signorelli, Milano, 1984. Ha pure pubblicato per la Signorelli di Milano una “Introduzione alla filosofia”, edita nel 1982 e più volte ristampata. E’ stato diverse volte impegnato come docente di filosofia nelle commissioni dei concorsi a cattedre per l’Emilia-Romagna e nei corsi abilitanti all’insegnamento organizzati dal Provveditorato agli studi di Bologna.

 
  Galavotti Giovanni
 
Giovanni Galavotti, sceneggiatore, è coautore del pluripremiato L’uomo che verrà di Giorgio Diritti, miglior film ai David di Donatello 2010, e del film di Interesse culturale nazionale di prossima uscita Il vegetariano di Roberto San Pietro, oltre che di vari cortometraggi, l’ultimo dei quali candidato al David 2015. Altre sue sceneggiature hanno ottenuto importanti riconoscimenti a livello italiano ed europeo. Ex giurato del Premio Solinas, massimo concorso nazionale di sceneggiatura, e membro votante della European Film Academy, da molti anni tiene laboratori e seminari di cinema e linguaggio audiovisivo in scuole e università.

 
  Giusti Domenico
 
Giusti Domenico è un laureato in filosofia a Pisa, che ha insegnato nelle medie superiori, anche lettere italiane, ma soprattutto storia e filosofia. Per quasi trent'anni è stato docente di queste due discipline nel liceo Galvani di Bologna. Ha collaborato a vari corsi di formazione (provv. di Bologna e Bolzano), ricerche storiche locali a Bologna(una è rientrata nel programma Bologna 2000) e varie iniziative della scuola e dell'Istituto Provinciale per la Storia della Resistenza. E' da circa sette anni docente presso la Primo Levi in corsi di storia e filosofia; lavora come traduttore di saggistica per case editrici nazionali.

 
  Lipparini Micaela
 
Micaela Lipparini è studiosa appassionata di storia della cultura, dell'arte e della letteratura. Docente dell'"Università Primo Levi" dal 1993, in questi anni ha svolto innumerevoli corsi di intersezione tra la letteratura, il cinema, la storia e la storia dell'arte. Da qualche tempo ha intrapreso con i corsisti un itinerario storico e artistico nelle principali città  e regioni d'Italia, iniziato alle corti dei Malatesta, degli Estensi e dei Farnese, tra la Romagna e l'Emilia, ed allargatosi poi a molte altre storie ed altri luoghi, alla scoperta del "Bel Paese". L'impegno per la Primo Levi è per lei in realtà  passione, divertimento e occasione preziosa di condividere tutto questo con molte altre persone (Il suo vero lavoro è presso l'Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna).

 
  Malzer Ingrid
 
Ingrid Malzer si è laureata all'Università  di Vienna in lingue e letterature straniere moderne e ha maturato la sua esperienza come insegnante in un liceo di Vienna. Dopo un master all'Università  di Economia e Commercio di Vienna ha lavorato presso la Delegazione Commerciale dell'Ambasciata d'Austria a Mosca. Nel 1990 si è trasferita in Italia e ha insegnato la lingua tedesca sia in scuole pubbliche che private. Ha inoltre tenuto corsi presso diversi istituti di formazione a Bologna e a Modena approfondendo la sua attività  didattica nell'ambito economico-commerciale. Ha partecipato a seminari di aggiornamento per l'insegnamento della lingua tedesca come lingua straniera. Dal 2000 é esaminatrice autorizzata per il conseguimento dei diplomi di lingua tedesca internazionalmente riconosciuti OSD. Ha fondato a Bologna il Centro di Lingua Tedesca, una scuola specializzata nell'insegnamento della lingua tedesca che ha ottenuto la licenza per il conseguimento dei diplomi internazionali OSD. Dal 2002 collabora con l'Università  Primo Levi.

 
  Marchetti Mauro
 
Prof. Mauro Marchetti bolognese, sociologo di indirizzo storico-sociale, tesi di laurea sulle problematiche intorno al piano di risanamento del centro storico di Bologna, ha intrapreso anche studi di economia; docente con esperienza trentennale nell'insegnamento dell'economia e delle scienze turistiche; collabora con enti e agenzie per il turismo, organizzando itinerari a carattere storico e culturale; è in atto una feconda collaborazione con l'università Primo Levi, realizzando corsi itineranti imperniati sulla storia e l'economia della nostra città .

 
  Orlandi Antonella
 
Antonella Orlandi si è laureata in Lingue e Letterature straniere all’Università di Pisa e ha poi personalmente approfondito lo studio della Lingua Cinese frequentando l’Istituto BEYAN LANGUAGE AND CULTURE INSTITUTE di Pechino: Corso intensivo di Lingua e Cultura Cinese (livello intermedio) e successivamente l’UNIVERSITY OF INTERNATIONAL RELATIONS - Pechino: Corso intensivo di Lingua e Cultura Cinese (livello intermedio – avanzato) conseguendo la Certificazione HSK B2. Svolge attività di consulenza e di insegnamento della Lingua Cinese per Enti formativi ed Istituzioni. Organizza seminari e incontri sulla lingua e la cultura cinese presso diverse associazioni del territorio bolognese. E’ socia fondatrice e direttore commerciale di 8doors China Communication Service, agenzia di servizi nata nel 2009 che promuove scambi commerciali e culturali tra l'Italia e la Cina e attività di traduzione e interpretariato italiano-cinese per diverse aziende.

 
  Paradisi Valentina
 
Valentina Paradisi (Bologna 1977) dopo la laurea in Lettere Moderne presso l'Università degli studi di Bologna ha conseguito, nello stesso ateneo, il Dottorato di ricerca in Letterature Comparate; si è occupata principalmente di Modernismo inglese e francese, rappresentazione letteraria dei fenomeni psichici e scrittura femminile pubblicando articoli su Katherine Mansfield, Virginia Woolf, James Joyce e Anna Maria Ortese. Nel 2010 è uscito per Vecchiarelli il libro Dorothy Richardson e il romanzo del novecento.

 
  Pasquini Massimo
 
Massimo Pasquini si è laureato in Filosofia all’Università degli Studi di Bologna nell’A.A. 1990-91. Ha partecipato a seminari di specializzazione post-laurea in Filosofia presso diversi Istituti universitari italiani. E’ docente in ruolo di ‘filosofia e storia’ al Liceo scientifico statale ‘Archimede’ di S.Giovanni in Persiceto (BO) ed insegna ‘filosofia e storia’ nella Scuola Secondaria Superiore di Bologna e provincia a partire dall’A.S. 1994-95. E’ autore di alcune pubblicazioni, tra le quali il volume “Del Vecchio, il kantismo giuridico e la sua incidenza nell’elaborazione di Rodolfo Mondolfo” uscito nel 1999 per i tipi dell’Alfagrafica di Perugia. Tiene regolarmente corsi di lezione per l’Università “Primo Levi” nell’ambito dei percorsi di ‘Filosofia, Storia della Filosofia e Scienze Umane’ a partire dall’A.A. 1993-94.

 
  Peretti Davide
 
Davide Peretti è nato nel 1967 a Bologna dove vive e lavora. Proviene da una famiglia di pittori di cui continua con passione la tradizione. Terminato il liceo Classico si è diplomato a Firenze in restauro di tavole e tele,svolgendo l'attività di restauratore per una decina di anni. Dopo questo periodo si è dedicato esclusivamente alla pittura. Negli anni 1996-1997 ha insegnato disegno alle Collezioni Comunali d'arte di Bologna insieme al padre Wolfango. Da alcuni anni, inoltre, organizza nel suo studio corsi di disegno e pittura aperti ad adulti e bambini.

 
  Pezzoli Stefano
 
CURRICULUM del Dott. Stefano Pezzoli Diploma di maturità classica, laurea in Giurisprudenza, Diploma in Archivistica, Paleografia e Diplomatica. Lavora presso l’Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia - Romagna (IBACN) dal 1977, e si è occupato dell’acquisizione delle fonti inerenti il territorio regionale, con Particolare riferimento ai centri storici, al patrimonio architettonico in ambito rurale ed alle specificità paesistiche. Redige pareri urbanistici richiesti all’ IBACN dall’ Amministrazione regionale, dalle Ammini- strazioni Provinciali, dalle Amministrazioni Comunali, dalle Comunità Montane. Ha collaborato al Piano Territoriale Paesistico Regionale e partecipa per l’IBACN alle Conferenze di Pianificazione dei Comuni della Regione.

 
  Piazzi Francesco
 
Il prof. Piazzi ha insegnato nei licei italiano e latino, ha lavorato per quasi un ventennio presso l’IRRSAE E.-R., dove si è occupato in particolare di ricerca didattica disciplinare e formazione degli insegnanti nell’ambito delle lingue classiche. È autore di molti libri per la scuola (nel campo dell’educazione linguistica, delle lingue e letterature latina e greca) e di svariate pubblicazioni di didattica.

 
  Pizzonia Enea
 
Laureato in Scienze Politiche con un percorso orientato all'ambito psicologico e sociologico. FORMATORE esperto di comunicazione interpersonale, con particolare riguardo alla comunicazione efficace "faccia a faccia", al microfono, al telefono, di fronte a un pubblico, dizione "fonetica", uso della voce. ATTORE TEATRALE in lingua italiana, caratterista e cabarettista con forte esperienza nel teatro dialettale bolognese. SPEAKER voce fuori campo in video didattici, aziendali, medico-scientifici, e-learning, documentari, spot pubblicitari e caratterizzazione di personaggi per cartoon e videogiochi.

 
  Poli Paola
 
PAOLA POLI Archeologa, laureata con lode in Lettere Classiche e specializzata sempre con lode in Archeologia presso l’Università degli Studi di Bologna. In qualità di libera professionista nel campo dei beni archeologici, culturali e della didattica, coordina e partecipa a scavi sotto la direzione scientifica della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna. Collabora alla progettazione e all’allestimento di percorsi museali; partecipa a progetti scientifici finalizzati allo studio e alla pubblicazione di contesti della prima età del ferro; svolge attività didattiche per ogni fascia di età all’interno di istituzioni scolastiche e museali; è autrice di contributi scientifici di archeologia e partecipa a convegni di studi nazionali ed internazionali inerenti lo stesso ambito di studi.

 
  Poli Paola
 
Si laurea nel 1975 in Storia del teatro e dello spettacolo presso il DAMS di Bologna. Dopo una breve attività  seminariale presso l'Università , fonda la Cooperativa Teatrale Roselle che opera a Bologna, dal 1978 al 1992, producendo eventi teatrali e promuovendo un Centro di Documentazione e una attività  di Formazione del pubblico teatrale. Nel 1998 fonda l'Associazione "IL CAFFE'- Incontri e comunicazione", che si occupa tuttora di divulgazione culturale. Dal 1998 svolge attività di divulgazione anche presso l'Università  PRIMO LEVI, particolarmente attraverso corsi di cultura teatrale, cinematografica e letteraria

 
  Poluzzi Fabrizia
 
Fabrizia Poluzzi, laureata in Pedagogia e specializzata in disegno anatomico alla scuola d'arte dell'istituto Rizzoli ha insegnato materie letterarie nella scuola di stato e ha illustrato per varie case editrici. Ha collaborato come illustratrice con le riviste Vanity, Espresso, Zoom, con le case editrici bolognesi Cappelli, Calderini, Zanichelli, e con Nicola Editore, De Agostini di Milano. Ha scritto Quello è un Ufo e Topomostro per la casa editrice Giunti, Parola di gatto per Bruno Mondadori, Porkiria per Salani, Il bacio della lumaca per S.Paolo. E' da poco in libreria il romanzo Canale zero della casa editrice Salani. Sito: www.fabriziapoluzzi.it

 
  Rapagnetta Maria
 
Libera professionista, operatrice culturale, esperta nella fruizione dell’opera d’arte, laureata in Filosofia con indirizzo Estetico presso l’Università degli Studi di Bologna, con un approfondimento sui temi della fruizione dell’opera d’arte e dei principi della fenomenologia husserliana e delle tonaità emotive fondamentali di matrice heideggeriana. Svolge attività di docenza presso diverse Associazioni Culturali della città di Bologna, è responsabile dei percorsi didattici presso la Raccolta Lercaro di Bologna, conduce e organizza visite guidate presso musei e istituzioni comunali. Ha competenze pedagogiche nella gestione di classi di tutti gli ordini e gradi e con gruppi eterogenei di adulti. Negli anni ha sviluppato una comprovata pratica nella fruizione e nella didattica dell'arte, combinando il valore della formazione culturale in campo artistico con le diversificate sensibilità umane, professionali e aziendali. Nel 2003 a Bologna fonda l'attività “Incontrarsi nell'Arte”: un percorso di approccio all'opera d'arte basato su una metodologia didattica innovativa e sperimentale che nasce dall'incontro della disciplina storica e critica dell’Arte con i principi della Filosofia Orientale e la pratica dello Yoga.

 
  Romagnoli Luca
 
LUCA ROMAGNOLI ha conseguito il Diploma di Pianoforte presso il Conservatorio di Musica di Bologna. E'stato ospite di importanti Società  in Italia, Austria, Germania, Lussemburgo, Norvegia, Portogallo e Russia. Come solista ha suonato a Bologna ( Sala Bossi), Roma (Sala Baldini), Vienna (Bechstein Saal), Mosca (Società  di Stato), Lussemburgo (CEE), Friburgo (Hochschule), Salisburgo (Schloss konzerte e Mozarteum) etc. Tra le registrazioni radiofoniche e televisive si ricorda quella dedicata a composizioni italiane del '900 trasmessa da Radio Mosca. E' titolare di una cattedra di Pianoforte presso il Conservatorio di Musica di Venezia.

 
  Rotino Sergio
 
Sergio Rotino vive a Bologna. Scrittore, critico letterario, editor freelance, consulente editoriale e docente in corsi di scrittura narrativa e poetica, collabora o ha collaborato con varie case editrici e con testate giornalistiche come Liberazione, Il domani di Bologna, L’informazione, Stilos, Corriere nazionale. Ha curato varie antologie, fra cui RZZZZZ! e 6000 raudi e 2mila paranoie (Transeuropa, 1993, 1996); Resistenza60 (Fernandel, 2005); Quello che c’è tra di noi (Manni, 2008). Suoi racconti e poesie appaiono in antologie e riviste. Del 2009 è l’esordio in narrativa con Un modo per uscirne (Abramo editore), mentre nel 2011 pubblica Loro (Dot.com press), sua prima silloge di poesie.

 
  Rubini Silvia
 
Silvia Rubini ha conseguito la laurea in Storia dell'Arte Moderna presso l'Università  di Bologna. Insegna Storia dell'Arte nella scuola secondaria e in scuole private. Collabora con l'Università  Primo Levi dall'aa. 2001-2002, oltre che con varie Associazioni Culturali bolognesi come l'Associazione per le Arti "Francesco Francia". Si occupa di ricerca storico-artistica, in particolare sul tema della villa, pubblicando vari contributi tra i quali Bentivoglio, Grassi e Garagnani. Le vicende del Palazzo di Crespellano , in "Strenna Storica Bolognes", LV, 2005. Ha inoltre collaborato al catalogo Nel segno di Palladio. Angelo Venturoli e l'architetttura di villa nel Bolognese tra sette e Ottocento, a cura di A.M. Matteucci e Francesco Ceccarelli, Bologna 2009. Ha recentemente curato il volume La Chiesa di San Francesco in Confortino, Vignola 2010.

 
  Secchi Loretta
 
Loretta Secchi, storica dell'arte, ècuratrice del Museo Tattile dell'Istituto dei Ciechi F. Cavazza. Dal 1994 insegna storia dell'arte a indirizzo iconografico e iconologico presso l'Università Primo Levi e dal 2004 è docente a contratto presso la Facoltà  di Scienze della Formazione di Bologna. Sulla psicologia della percezione e pedagogia speciale delle arti ha fornito contributi scientifici in Italia e all'Estero. Tra i suoi studi iconologici: Introduzione al volume di Erwin Panofsky, "Imago Pietatis" e altri scritti (Torino 1998); tra i suoi studi di pedagogia dell'arte nei disabili della vista: L'educazione estetica per l'Integrazione (Roma 2004).

 
  Segna Domenico
 
Nato a Roma, vive e lavora a Bologna. Funzionario della P.A., giornalista, è vicedirettore de I Martedì del Centro San Domenico di Bologna dove scrive prevalentemente di letteratura contemporanea. Fa parte della redazione de Il Regno presso cui presenta novità  editoriali afferenti, soprattutto, la teologia e la storia del mondo protestante. Laureato in Lettere presso l'Università "La Sapienza" di Roma, ha conseguito anche la laurea in Scienze Bibliche e Teologiche presso la Facoltà  Valdese di Teologia di Roma. Nel 2007 ha pubblicato presso Pendragon (Bologna) il volume di poesie Libro, scritto insieme a Valeria Magnani, con una nota di Roberto Roversi, unica opera di poesia scritta a quattro mani nel panorama poetico italiano.

 
  Serena Caterina
 
www.caterinaserena.it Laureata in Psicologia Clinica e di Comunita’ all’Universita’ di Bologna, consegue una specializzazione quadriennale post laurea in Psicoterapia Psicoanalitica Relazionale, oltre ad una seconda specializzazione per l’insegnamento del Training Autogeno presso I.C.S.A.T- Italian Commettee for the Study of Authogenic Therapy and Training. Iscritta all’ Ordine degli Psicologi e Psicoterapeuti dell’Emilia Romagna, svolge la libera professione presso il suo studio nel centro della città di Bologna, utilizzando oltre al colloquio vis à vis, anche tecniche di rilassamento e Training Autogeno. Progetta ed elabora personalmente corsi di formazione per associazioni ed enti, pubblici e privati. Collabora con l’ AID, Associazione Italiana Dislessia dove conduce gruppi di ascolto e sostegno per genitori di bambini e ragazzi con Disturbi Specifici di Apprendimento.

 
  Serghini Amina
 
Amina Serghini, attualmente docente di lingua araba presso Johns Hopkins University SAIS Europe in Bologna e “application evaluator” della lingua araba per la CLS (Critical Language Scholarship Program American Councils for International Education) Washington DC. Precedentemente docente di lingua araba presso: Università di Bologna, facoltà di lettere e Filosofi e facoltà dei Beni Culturali a Ravenna, Università Popolare di Parma e presso IsIAO ( Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente) . Interprete e traduttrice per vari Enti ed Istituzioni , Consulente linguistico e culturale presso l’Università di Trieste e l’Università di Bologna. Mediatrice e relatrice linguistico culturale presso vari enti nazionali ed internazionali. Laurea in scienze Politiche, Università di Bologna. Lingue parlate e scritte: Arabo, Francese, Italiano e Inglese.

 
  Sforzi Adriano
 
Adriano Sforzi, erede di un’antica famiglia circense, Laureato al DAMS, dal 2001 frequenta “la bottega” IpotesiCinema di Ermanno Olmi di cui è Assistente alla regia su “Cento Chiodi“. Esordisce alla regia nel 2003 e dopo varie esperienze nelle autoproduzioni bolognesi nel 2010 scrive e dirige “Jody delle giostre“, cortometraggio finanziato dal Ministero dei Beni Culturali come film d’interesse nazionale culturale e vincitore del David di Donatello 2011 come Miglior Cortometraggio. Sta lavorando al lungometraggio d’esordio “Tarzan Soraia”.

 
  Sindaco Marina
 
MARINA SINDACO Laureata in Storia, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Storia e Informatica con un progetto inerente il Nu.M.E. Nuovo Museo Elettronico della città di Bologna. Tre sono i campi d'interesse: la ricerca storica, la multimedialità e la museologia. Ha maturato una quasi ventennale esperienza nel campo della didattica in ambiti diversi: in qualità di assistente alle cattedre di Metodologia della ricerca storica presso l'Università di Bologna e di Storia contemporanea presso l'Università di Reggio Emilia; come trainer certificata Microsoft presso diversi enti di formazione; come operatore didattico-museale presso il MUV - Museo della civiltà Villanoviana di Villanova di Castenaso (BO). Ha partecipato a diversi convegni, sia come organizzatore che come relatore, ed ha al suo attivo una quarantina di pubblicazioni tra articoli e saggi.

 
  Soravia Giulio
 
Insegna Lingua e letteratura araba all’Università di Bologna da oltre vent’anni, dopo varie altre esperienze in Italia e all’estero. Linguista di formazione, si interessa di Sudest asiatico, in particolare dell’Indonesia (dove ha compiuto molte ricerche), dell’Africa orientale (Somalia, dove ha insegnato tre semestri), della lingua e cultura dei Rom europei, dei viaggiatori in Oriente, di linguistica applicata e d’altro ancora. Ha pubblicato oltre 200 articoli e libri su vari argomenti. Ama scrivere poesie e romanzi, traduce dalle diverse lingue che conosce (arabo e indonesiano, oltre alle più diffuse europee), è appassionato di fotografia, si considera un egittologo mancato solo per caso, nutrendo a tutti gli effetti un grande amore per l’Egitto, la sua storia e le sue culture dalla preistoria a oggi.

 
  Sproccati Sandro
 
Sandro Sproccati (Ferrara 1954) ha insegnato all’Accademia di Belle Arti di Venezia tra il 1980 e il 1991. Trasferitosi nel 1992 all’Accademia di Belle Arti di Bologna, vi ha ricoperto dapprima la cattedra di Fenomenologia delle Arti Contemporanee, poi – in seguito alla riforma – anche le docenze di Semiotica dell’Arte e Storia del Cinema. È autore dei seguenti volumi di saggistica d’arte: Prose per l’arte odierna, Essegi, Ravenna 1989; La concreta utopia. Arte d’avanguardia in Russia 1905-1930, Pendragon, Bologna 1994; Monet. La vita e l’opera, Mondadori, Milano 2000; Per una logica della pittura, B.U.P., Bologna 2006; Critica della rappresentazione. Poetiche pittoriche della prima avanguardia, Zona Editrice, Arezzo 2009. Ha inoltre pubblicato testi critici e teorici su varie riviste di arte, letteratura e cinema («Il Verri», «Rivista di Estetica», «Testuale», «Altri Termini», «Corposcritto», «Hortus Musicus», «Carte di Cinema») ed è membro di redazione della rivista di cinema «Rifrazioni». È anche autore di tre raccolte di poesie e di vari scritti di prosa letteraria.

 
  Stabellini Daniele
 
Daniele Stabellini. Laurea in Filosofia a Bologna, MA in English & Comparative Lit. all’American University in Cairo, Doctorand all’Universitè Paris Ouest Nanterre La Défense. Insegnante e formatore, co-fondatore dei CEMEA Bologna e del CIDI Emilia Romagna, ha collaborato ai progetti ILSSE e PSLS, organizza e conduce corsi di formazione per docenti. Docente di Inglese, Italiano e Storia nelle scuole primarie e secondarie superiori di Bologna e di Metodologia e Didattica della Lingua Straniera nei Corsi di Formazione in Emilia Romagna e nelle Marche, per un lungo periodo ha poi insegnato all’estero: Italiano all'Università Nazionale Somala, Mogadiscio, Somalia, EEC Institutions all’Aarhus Tech, Danimarca, Italiano e Storia al Cairo, Egitto, Lettere, Filosofia e Storia Europea al Liceo Scientifico “Marconi”, Asmara, Eritrea, Letteratura Italiana, Storia e Geografia al Lycèe International di St Germain en Laye, Parigi e Lingue Straniere Moderne (Italiano e Inglese) al Lycée International di Bally, Francia. Dal 2010 insegna nei Corsi di Italiano per Stranieri per alcune Associazioni di Volontariato di Bologna e si occupa di Letteratura Migrante e Postcoloniale per l’Università Paris X. Ha iniziato a collaborare con l’Università Primo Levi presentando, insieme al gruppo di lettura, un libro “postcoloniale” nell’Aprile 2014.

 
  Stefanelli Marco
 
Marco Stefanelli Nato a Casalecchio di Reno il 14 ottobre 1962 Diplomato Perito Agrotecnico nel 1981 Counsellor professionista in Psicosintesi c/o la scuola di Psicosintesi Terapeutica di Firenze nel 2013 (Counselling - Professione riconosciuta Legge n. 4 del 14/1/2013) Attualmente Funzionario presso il Comune di Casalecchio di Reno

 
  Suppini Lorena
 
Nata a Casalecchio di Reno (BO) il 13/03/1956. Laurea in Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo – DAMS/ARTE, conseguita all’ Università di Bologna. Dal 1980 si occupa di antiquariato e di restauro di ceramica e scultura antica. E’ iscritta al ruolo dei periti ed esperti di antichità ed oggetti d’arte della C.C.I.A.A. di Bologna dal 28/02/2003 al n. 869, nonché all’albo dei consulenti tecnici del giudice nella categoria periti presso il Tribunale di Bologna. Da diversi anni collabora con associazioni culturali a Bologna e provincia organizzando corsi di Storia e Critica d’arte, antiquariato, restauro e collezionismo.

 
  Surleau Liane
 
Di madrelingua francese si è dedicata all’insegnamento e alla formazione. Lettrice alla facoltà di lettere di Bologna e al CILTA poi docente in un biennio sperimentale e successivamente in altre scuole medie superiori. Specialista di laboratori linguistici si è recata in varie scuole italiane per aiutare i docenti a sfruttare i loro laboratori e a creare materiale didattico. Per il Ministero PI ha tenuto corsi di formazione per insegnanti di francese

 
  Tangerini Maurizio
 
Nato a Cento di Ferrara vivo e lavoro a Casalecchio di R:(BO)Iscritto all'Accademia di Belle Arti della mia città adottiv ho conseguito il diploma nella cattedra principale di pittura tenuta dal Prof. Emilio Contini discutendo una tesi con lo stesso prof. e il docente di Storia dell'Arte rof. W. Guadagnini sul pittore Lucian Freud. Rappresento vedute luminose e tonali,città e luoghi del mio contemporaneo; a questi si affiancano impegnativi studi di figure di un realismo corposo, forme plastiche tinte di vitalità e vigore.

 
  Tartaglia Marcello
 
Brevissimo curriculum vitae Sono nato nel 1946 e attualmente sono in pensione. Sono stato docente di Italiano e Latino a Bologna, prima presso il Liceo Classico “Galvani”, poi presso il Liceo Scientifico “Fermi”, quindi sono stato supervisore della SSIS per la classe di concorso A51. Ho tenuto lezioni di Letteratura italiana presso l’università di Bologna in qualità di docente a contratto. Ho scritto articoli per le riviste “Cultura e scuola” e “Studi di estetica” sulla letteratura italiana delle origini, su Leopardi, su Svevo, su Marcuse e la scuola di Francoforte. Marcello Tartaglia

 
  Tebaldi Edoardo
 
Edaord Tebaldi è diplomato in flauto traverso al Conservatorio di Bologna, partecipa ad iniziative musicali, tiene lezioni di storia della musica. Iscritto alla facoltà di giurisprudenza e al corso di composizione, studia i rapporti fra la musica e la giurisprudenza.

 
  Vanoli Alessandro
 
Alessandro Vanoli Ha insegnato presso l’Università di Bologna e l’Università Statale di Milano Ha insegnato e svolto ricerca in numerose università tra cui, Cambridge University, Université de Tunis, Amsterdam University, UNAM (Città del Messico), Universidad del Tres de Febrero (Buenos Aires), Pennsylvania University e Hofstra University di New York. Si occupa prevalentemente di storia mediterranea, di rapporti tra cristiani, musulmani ed ebrei tra medioevo ed età moderna. Collabora a trasmissioni televisive per documentari e programmi di storia. Si occupa di organizzazione di festival culturali e progetti didattici, collaborando, tra gli altri, con le Edizioni del Mulino, il festival Torino Spiritualità, il Museo d’arte orientale di Torino. Tra le sue più recenti pubblicazioni: Quando guidavano le stelle. Viaggio sentimentale nel Mediterraneo (Il Mulino 2015, in uscita a ottobre) Andare per l’Italia araba (Il Mulino 2014) La Sicilia Musulmana (Il Mulino 2012)

 
  Zacchi Alessandro
 
Professore di Lettere presso L'ITIS Belluzzi, consulente della Pinacoteca Nazionale e dei Musei Civici cittadini, collabora col Dipartimento di Arti Visive dell'Università di Bologna e tiene conferenze volte all'integrazione di arte e territorio. Esperto di pittura e grafica dal Quattrocento al primo Novecentoè autore di numerose pubblicazioni. Ha curato mostre e collaborato ad esposizioni. Realizza percorsi iconografici interdisciplinari, specializzandosi nel trattamento digitale delle immagini e negli intrecci tra arte, letteratura, musica, società .

 
  Zambianchi Manuela
 
Manuela Zambianchi svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Bologna. Le sue ricerche riguardano la Psicologia della Salute e del Benessere nei giovani e nelle persone anziane. Un’altra area di ricerca è rappresentata dalla Psicologia del Tempo, che viene indagata nei suoi riflessi sul funzionamento positivo dell’individuo e sui comportamenti salutari e di rischio negli adolescenti. Ha tenuto conferenze ed incontri su questi temi nei territori di Lugo, Faenza, Rimini, Padova.