Logo Università Primo Levi
MALZER Ingrid
Ingrid Malzer si è laureata all'Università di Vienna in lingue e letterature straniere moderne e ha iniziato la sua esperienza come insegnante in licei di Vienna. Dopo un master all'Università di Economia e Commercio di Vienna ha lavorato presso la Delegazione Commerciale dell'Ambasciata d'Austria a Mosca. Nel 1990 si è trasferita in Italia e ha insegnato la lingua tedesca sia in scuole pubbliche che private. Ha inoltre tenuto corsi presso istituti di formazione approfondendo la sua attività didattica nell'ambito economico-commerciale. Ha partecipato a seminari di aggiornamento per l'insegnamento della lingua tedesca come lingua straniera. Ha fondato a Bologna il Centro di Lingua Tedesca. Dal 2002 collabora con l'Università Primo Levi.
MARANGONI Federico
Federico Marangoni, nato a Bologna nel 1981, da quindici anni si occupa di storia del costume, ricostruzione storica e scherma medievale e rinascimentale, svolgendo consulenze per enti locali ed associazioni culturali e tenendo conferenze e seminari in varie parti d’Italia. Dal 2013 è Responsabile Nazionale per la Scherma Storica per l’Associazione Italiana Cultura e Sport, per la quale dirige anche il settore Rievocazione Storica dal 2016. È responsabile del progetto Bi.Di.Co.St. (Biblioteca Digitale del Costume Storico) attivato dall’AICS e riconosciuto dal Servizio Civile Nazionale, e dal 2008 al 2014 ha diretto la rivista storica De Rerum Historia, dedicata a temi inerenti il Medioevo ed il Rinascimento. È autore di 6 volumi dedicati alla storia del costume maschile e femminile tra il XIII e il XVI secolo, pubblicati dalla casa editrice Il Cerchio di Rimini tra il 2015 e il 2017 e collabora ogni anno con l’Università di Bologna in occasione della Festa Internazionale della Storia con vari musei di Bologna (Museo Civico Medievale) e provincia (Rocca di Imola, Rocca di Dozza, Rocca Bentivoglio) per l’organizzazione di eventi storici e visite guidate.
MARCHETTI Mauro
Prof. Mauro Marchetti bolognese, sociologo di indirizzo storico-sociale, tesi di laurea sulle problematiche intorno al piano di risanamento del centro storico di Bologna, ha intrapreso anche studi di economia; docente con esperienza trentennale nell’insegnamento dell’economia e delle scienze turistiche; collabora con enti e agenzie per il turismo, organizzando itinerari a carattere storico e culturale; è in atto una feconda collaborazione con l’università Primo Levi, realizzando corsi itineranti imperniati sulla storia e l’economia della nostra città.
MARCONI Luca
Luca Marconi insegna “Storia della popular music” presso il Conservatorio di Pescara. E’ autore di diverse pubblicazioni sulle canzoni, tra le quali “Musiche giovanili nel Novecento” (nel volume Il secolo dei giovani, a cura di Sorcinelli e Varni, ed. Donzelli, 2004). I suoi studi vertono inoltre sulla didattica della musica e sulla comunicazione musicale, nell’ambito della quale ha scritto il libro Musica Espressione Emozione (ed. Clueb, 2001).
MARTELLI Massimo
Max martelli è uno storico dell’arte e artista bolognese. Laurea con Lode in Lettere Classiche presso l’Università di Bologna. Tesi in Storia dell’Arte Medievale e Moderna dal titolo La scultura decorativa a Bologna nel XVI secolo, poi pubblicata sul periodico Il Carrobbio. I suoi studi spaziano dalla Storia dell’Arte Antica a quella Medievale e Moderna, dall’Archeologia (in particolare delle civiltà del Mediterraneo) alla Letteratura Classica. Docenze per: Università di Bologna, Università Primo Levi, AHI Alumni (USA), centri didattici. Dal 1998 collabora con riviste e periodici in materia storico artistica. Collabora con agenzie italiane ed estere, aziende, associazioni culturali, istituzioni, scuole, privati e musei progettando e realizzando eventi d’arte, conferenze, lezioni, ricerche, testi scientifici, documentari e mostre, mirati alla scoperta e valorizzazione del patrimonio storico artistico italiano e non solo. Nel 2009 ha conseguito tramite esame la qualifica di Guida Professionista riconosciuta dalla Regione Emilia Romagna anche per la lingua inglese. Dal 2011 è l’ideatore dei “PERCORSI D’ARTE”, una serie di incontri durante i quali, attraverso proiezioni, analizza opere d’arte di diversi periodi storici. A questi incontri in Aula sono unite conferenze-narrazioni presso siti di notevole rilievo mirate ad illustrarne il valore e le caratteristiche. Cura, in esclusiva per il Grand Hotel Mahestic già Baglioni di Bologna (unico 5 Stelle Luxury dell'Emilia Romagna), l'innovativo Personal Art Service. Autore e conduttore di programmi TV e documentari di tema storico - artistico ed archeologico. Ideatore e curatore di prestigiose mostre d'arte su artisti quali Picasso, Matisse, Chagall e altri. Max Martelli è apprezzato come autore di testi poetici. La sua opera prima di poesia Marea (Book Editore, 1999) fu apprezzata e recensita dai maggiori italianisti. Ugualmente è attivo sul versante della produzione grafica e pittorica, per la quale ha ricevuto, negli anni, diversi riconoscimenti.
MARTINELLI Uberto
UBERTO MARTINELLI Giornalista per vocazione e musicista per passione, in età giovanile, dopo la laurea in Lettere Moderne con una tesi in Storia della Musica e il diploma in pianoforte, ha tenuto oltre duecento concerti come pianista ed è stato docente in Italia e all’estero in numerose masterclass di pianoforte. Critico musicale de il Resto del Carlino dal 2004 al 2013, è autore di testi teatrali e di libretti di presentazione di registrazioni discografiche. Alcuni suoi articoli sono utilizzati come testo di studio per il Corso di Scrittura Creativa della Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna.
MARTINETTO Simone
Simone Martinetto lavora come artista, fotografo di scena per il cinema e docente di fotografia. Ha esposto i suoi lavori in circa 60 mostre, tra cui quelle presso la galleria Claudio Bottello Contemporary di Torino, il Frost Art Museum di Miami, l'ISCP Gallery e i 49B Studios di New York e la Cineteca di Bologna. Come fotografo di scena ha seguito circa 20 film lavornado con alcuni dei principali attori e registi italiani e francesi, tra cui Isabella Rossellini, Marco Bellocchio, Valerio Mastrandrea, Pierfrancesco Favino, Giuliano Montaldo, Margherita Buy, Alba Rohrwacher, Luca Marinelli, Berenice Bejo, Emmanuelle Devos e Saverio Costanzo. Ha pubblicato i libri "Senza la memoria" e "Il lavoro quotidiano" con Pazzini Editore. Ha vinto alcuni dei più importanti premi italiani di fotografia sia come artista che come fotografo di scena. Nel 2012 ha vissuto e lavorato come artista e fotografo a New York. Come docente ha tenuto corsi e seminari per l'Università di Bologna, ha curato laboratori di fotografia in molte scuole di Bologna e Torino e insegnato in scuole private di fotografia e cinema. Ha vinto il premio Arte Plurale come miglior insegnante per un laboratorio tenuto a Torino con persone con disagio mentale. E' un docente dell'Università Primo Levi dal 2012. www.simonemartinetto.com
MASCAGNI Guido
GUIDO MASCAGNI, italianista, ricercatore universitario e divulgatore bolognese impegnato principalmente nel settore dell’Educazione Permanente, è anche scrittore e pubblicista. Del suo campo di studi svolti tra l’Italia e gli USA (dove ha insegnato a lungo presso università prestigiose quali Ohio State, Rutgers, Princeton ed altre) fanno parte la Medievistica e la Storia della musica. Trasferitosi in Italia nei primi anni Novanta, ha collaborato e tuttora collabora con l’Università Primo Levi di Bologna in qualità di docente di Letteratura Italiana e Discipline Umanistiche, svolgendo in parallelo una fitta attività di conferenziere e conduttore di eventi che lo portano spesso sui palcoscenici di diverse località italiane e straniere. Campi principali di interesse Dante, Boccaccio e il Seicento barocco. Proprio prendendo spunto da questo ultimo periodo, nel 2006 Mascagni ha pubblicato con l’editore Perdisa di Bologna La chiave della peste, un romanzo tra lo storico e l’ironico. Altre sue pubblicazioni vertono invece su vari aspetti storico-artistici della sua città, Bologna. Nel campo della saggistica, un lavoro sull’opera d’arte nella prosa dannunziana e altri scritti di matrice storico-letteraria. Ben conosciuto ormai per il suo approccio attualizzato all’opera dantesca e per la propria chiarezza espositiva, Guido Mascagni vive e lavora in un borghetto medievale della prima montagna bolognese.
MASERA Emma
Laureata a Bologna in Scienze Geologiche; ha insegnato Scienze naturali presso l’Istituto tecnico Tanari e in seguito presso l’Istituto magistrale “Laura Bassi” di Bologna. E’ stata commissario per gli esami di assunzione in ruolo degli insegnanti di scuola superiore. Da diversi anni collabora con l'Università "Primo Levi" proponendo corsi di conoscenza del territorio dal punto di vista naturalistico con visite a ville, parchi e giardini, insieme alla collega prof.ssa Marilena Frati che approfondisce l’aspetto storico.
MASETTI Anna Maria
Sono nata a San Pietro in Casale (BO). Ho conseguito la Laurea in Lettere Classiche, con lode, presso l'Università degli Studi di Bologna, nel 1975. Ho insegnato materie letterarie in scuole medie e superiori. Ho seguito studenti liceali in lezioni private a titolo gratuito. Attualmente in pensione, ricopro il ruolo di Assessore alla Cultura, dal 2013, e alla Comunicazione, dal 2014, presso il Comune di San Pietro in Casale.
MATERAZZO Luca Matteo
Nato a Bologna nel 1966 si laurea all'Alma Mater in Storia contemporanea. Insegnante nelle scuole superiori si occupa di divulgazione storica collaborando con diverse case editrici.
MENNA Rossella
Rossella Menna è studiosa di teatro, dramaturg, saggista e curatrice indipendente. Ha ideato e diretto progetti di approfondimento, teatrali e letterari, per il Festival VolterraTeatro, la Compagnia della Fortezza, l'Associazione Archivio Zeta e il Segal Theatre di New York. Collabora con il Centro Studi La Permanenza del Classico per il ciclo dei Classici di maggio. Oltre a diversi programmi di sala e prefazioni, ha curato: È ai vinti che va il suo amore di Armando Punzo (Clichy 2013), e Incompiuto. Pilade/Pasolini di Archivio Zeta (Fratelli Lega/Archivio Zeta 2016), mentre è in preparazione un libro di conversazioni con Armando Punzo (Sossella Editore 2018). Scrive su riviste e webzine di settore, insegna in corsi di alfabetizzazione teatrale e seminari specialistici, e collabora come critico teatrale con Doppiozero.
MIOLI Piero
Bolognese, Piero Mioli insegna storia della musica, è consigliere dell'Accademia Filarmonica e presidente della Cappella dei Servi, svolge attività di divulgatore e conferenziere, scrive per il "Resto del Carlino". Ha scritto saggi e volumi su Padre Martini, Rossini, Gluck, Donizetti, Verdi, l'opera e la cantata in genere. Ha curato un manuale di storia della musica, diversi atti di convegno ed edizioni integrali dei libretti di Verdi, Mozart, Bellini, Rossini e Wagner. Fra gli ultimi libri, oltre alla ristampa del Dizionario di musica classica in due volumi (BUR), Il melodramma romantico.
MODENESI SOVERINI Gabriella
Nata a Bologna nel 1941 e residente a Castel Maggiore, è conoscitrice ed esecutrice dell'arte della tecnica di ricamo "Aemilia Ars". L'Editore Rusconi ha pubblicato sul mensile "Rakam" di febbraio 1990 un servizio su alcuni suoi lavori. Negli anni 1995/1997 ha condotto lavori di ricamo presso l'Associazione Italo Calvino di Bologna. Ha partecipato a varie mostre del settore, in particolare nel 2002 alla Mostra biennale di San Sepolcro.
MONACO Carlo
Carlo Monaco è stato docente di storia e filosofia nei licei di Bologna e Provincia e di Filosofia politica e Dottrina dello Stato presso L’Università di Bologna. Aggiornatore didattico svolge da anni attività di divulgazione presso Università degli adulti(Università Primo Levi di Bologna e Università Aperta di Imola) e altre associazioni. Ha condotto varie sperimentazioni di insegnamento di filosofia ai bambini. E’ autore di alcuni manuali scolastici tra cui Educazione civile (Zanichelli editore). Drammaturgo autore di testi teatrali recitati anche da Giorgio Albertazzi. Tra i suoi libri più recenti ci sono: Parlando con San Giacomo sulla via di Compostela(Giraldi editorere) Filosofia per tutti(Giraldi editore) e Cristiani di oggi(Pendragon). Ha svolto attività di pubblico amministratore nel Comune e nella Provincia di Bologna e nella Regione Emilia-Romagna.
MONTANARI Daniela
Daniela Montanari Autrice di libri e di spettacoli teatrali. Ho già pubblicato i seguenti romanzi: - Fate dei figli – la magia della vita (ed.Pendragon – Bologna) 2008 - E.. infine l’arcobaleno (ed.Autorididomani – Roma) 2008 - Anime di diamante (ed.Montedit – Milano) 2008 - Donne senza fede (ed.Rupemutevole – Parma) 2010 - Mutamenti (ed.I libri di Emil - Bologna) 2011 - Prima che c’incontrassimo (Temperino rosso edizioni - Brescia) 2015 la raccolta di poesie - Parole di fuoco – Ardere, amare (ed.Rupemutevole – Parma) 2010 ]] Conduco corsi di scrittura creativa e classi di self-help (auto-aiuto).