Logo Università Primo Levi
SALSI Sonia
Sonia Salsi, è nata e cresciuta in Belgio da genitori italiani. Nel 2010 si è laureata in Scienze antropologiche presso l'Università di Bologna con una tesi sulla storia dell'immigrazione italiana in Belgio verso i bacini minerari del Limburgo. Nel 2014 consegue la laurea magistrale in Progettazione e gestione dell'intervento educativo nel disagio sociale scrivendo la tesi sulle donne rifugiate e richiedenti politici a Bologna. A dicembre 2015 ottiene un Master Interculturale di primo livello nel campo della salute, del welfare, del lavoro e dell'integrazione presso l'Università di Modena e Reggio Emilia. Attualmente continua le sue ricerche nell'ambito del lavoro in miniera di uomini e donne in Europa a partire dall'800. Organizza convegni, seminari, lezioni centrate sul mondo minerario sia in Italia che all'estero.
SARNACCHIARO Daniela
Nata a San Francisco, California. Si è laureata in Visual Arts: Media (Video & Digital Cinema) presso la University of California, San Diego nel 2014. Durante i suoi studi alla UCSD, nel 2011 ha svolto un anno a Bologna nell'ambito del programma di studio universitario Overseas, nel corso del quale ha frequentato i corsi del DAMS. Dopo la laurea nel 2014 è tornata a Bologna per insegnare inglese agli italiani avendo conseguito la certificazione TEFL/TESOL dalla International TEFL Academy. Collabora anche con la rivista di cinema Empire Italia e per la quale intervista attori e registi internazionali.
SCHIAVINA Enzo
SECCHI Loretta
Loretta Secchi, storica dell'arte, è curatrice del Museo Tattile Anteros dell'Istituto F. Cavazza e collabora con l'Università degli Studi di Bologna, presso la Scuola di Psicologia e Scienze della formazione. Sulla Teoria dell'arte, Psicologia della percezione tattile e Pedagogia speciale delle arti, ha fornito contributi scientifici in Italia e all'estero: Germania, Canada, Giappone. Tra i suoi studi di storia della critica d'arte: Il metodo iconologico di Erwin Panofsky e le sue origini nel modello interpretativo dell'Istituto Aby Warburg, in Atti e memorie dell'Accademia Clementina di Bologna (Bologna 1995) e Introduzione al volume di Erwin Panofsky, Imago Pietatis e altri scritti (Torino 1998). Tra i contributi di iconologia: Genesi di un tema iconografico-Fortuna infelice e fortezza o della lotta contro il caso, in Arte e Documento (Venezia 2000). Sulla pedagogia delle arti: L'educazione estetica per l'Integrazione (Roma 2004). Ha pubblicato infine Between sense and intellect, Blindness and the strength of inner vision, Capitolo settimo del volume di autori vari, The Point of Being, Cambridge Scholar Publishing, UK (Cambridge 2014).
SEGNA Domenico
DOMENICO SEGNA Nato a Roma, vive e lavora a Bologna. Funzionario della P.A., giornalista, è vicedirettore de I Martedì del Centro San Domenico di Bologna dove scrive prevalentemente di letteratura contemporanea. Fa parte della redazione de Il Regno presso cui presenta novità editoriali afferenti, soprattutto, la teologia e la storia del mondo protestante. Laureato in lettere presso l?università “La Sapienza” di Roma, ha conseguito anche la laurea in Scienze Bibliche e Teologiche presso la Facoltà Valdese di Teologia di Roma. Nel 2007 ha pubblicato presso Pendragon (Bologna) il volume di poesie Libro, scritto insieme a Valeria Magnani, con una nota di Roberto Roversi, unica opera di poesia scritta a quattro mani nel panorama poetico italiano.
SERENA Caterina
Laureata in Psicologia Clinica e di Comunita’ all’Universita’ di Bologna, consegue una specializzazione quadriennale post laurea in Psicoterapia Psicoanalitica Relazionale, oltre ad una seconda specializzazione per l’insegnamento del Training Autogeno presso I.C.S.A.T- Italian Commettee for the Study of Authogenic Therapy and Training. Iscritta all’ Ordine degli Psicologi e Psicoterapeuti dell’Emilia Romagna, svolge la libera professione presso il suo studio nel centro della città di Bologna, utilizzando oltre al colloquio vis à vis, anche tecniche di rilassamento e Training Autogeno. Progetta ed elabora personalmente corsi di formazione per associazioni ed enti, pubblici e privati. Collabora con l’ AID, Associazione Italiana Dislessia dove conduce gruppi di ascolto e sostegno per genitori di bambini e ragazzi con Disturbi Specifici di Apprendimento. www.caterinaserena.it
SERMONETA Rav Alberto
SERRA Alessandro
Nato a Bologna nel novembre del 1994, Alessandro Serra si è laureato al corso triennale di “Informatica per il Management” presso l’università Alma Mater Studiorum di Bologna. Insegna nuoto a ragazzi dai 3 ai 16 anni dal 2013 ed ha iniziato dal 2018 a svolgere divulgazione scientifica presso l’Opificio Golinelli per conto di Cooperativa Ossigeno
SPROCCATI Sandro
Sandro Sproccati è nato a Ferrara nel 1954. Ha pubblicato cinque volumi di storiografia dell'arte, oltre che molteplici saggi e contributi a carattere sia critico-artistico o critico-cinematografico, sia teorico-letterario e creativo, in riviste e volumi collettivi. Insegna "Semiotica dell'arte" e "Storia del Cinema" all'Accademia di Belle Arti di Bologna.
STABELLINI Daniele
Laurea in Filosofia a Bologna, MA in English & Comparative Lit. all'American University in Cairo, Dottorato all'Universitè Paris Ouest Nanterre La Défense. Docente e formatore, per 15 anni ha insegnato all'estero, a Mogadiscio, Somalia, a Aahrus, Danimarca, al Cairo, Egitto, all'Asmara, Eritrea, a St Germain en Laye e a Bally, Francia. Dal 2010 insegna nei Corsi di Italiano per Stranieri per alcune Associazioni di Volontariato a Bologna e si è occupato di Letteratura Migrante e Postcoloniale per l'Università Paris X. Ha iniziato a collaborare con l'Università Primo Levi dall'Aprile 2014.
STERPIN Gressi
Gressi Sterpin si è diplomata in fisarmonica presso la scuola di musica «I. Matetic Ronjgov» di Pola, nel 1984 e laureata in Discipline delle Arti, Musica e Spettacolo (DAMS) presso l’Università di Bologna, nel 1993. E’ stata prima e seconda fisarmonica nell’orchestra di sole fisarmoniche «Stanko Mihovilovic» di Pola con concerti in Germania, Italia, Spagna, Francia, Jugoslavia; è stata corista del Collegium Musicum «Almae matris» di Bologna con tournée in Olanda, Polonia, Germania, Francia, Svizzera e Austria. Ha collaborato a diversi progetti: con l'«Orchestra Regionale Toscana» nell’esecuzione dell’operetta «Pepito» di Offenbach; con Gabriella Ferri al Teatro delle Vittorie a Roma; col Gruppo «Siluet» (vincitore del «Premio Città Recanati» nel ’97 e del Concorso di musica acustica di Villafranca Padovana nel 2003); con «Intermusiche Ensemble» di 25 elementi femminili; col Quartetto «Oblivion Klezmorim» (in repertorio: nuevo tango e tradizionali klezmer); con il Settetto «Zirkus» (in repertorio: musica yiddish e balcanica), con il Quintetto «Arà» del cantautore siciliano Guglielmo Tasca; con il Duo Hora; Con la violinista Silvia Tarozzi (in repertorio: tango classico e nuevo, musica popolare e colonne sonore di film). Ha preso parte a diversi spettacoli teatrali: Turandot con l'Accademia Perduta/Romagna Teatri di Ravenna; “Mamser bastardo” con ITC di San Lazzaro; "Amarcord” con Vito. Collabora con diversi Circoli di Poesia per l’esecuzione del commento musicale (Voci della luna di Sasso Marconi, Ote Saracinesche di Ozzano) e col poeta Davide Rondoni. Attualmente: è Docente di Educazione Musicale nella scuola Media; organizza laboratori musicali per bambini da zero a 10 anni (con il Progetto “Giochiamo alla musica”); insegna fisarmonica e pianoforte alla scuola di musica "Consonanze" di Casalecchio; dirige il Coro “Cento passi” dell’Associazione Percorsi di pace.
SUPPINI Lorena
Nata a Casalecchio di Reno (BO) il 13/03/1956. Laurea in Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo – DAMS/ARTE, conseguita all’ Università di Bologna. Dal 1980 si occupa di antiquariato e di restauro di ceramica e scultura antica. E’ iscritta al ruolo dei periti ed esperti di antichità ed oggetti d’arte della C.C.I.A.A. di Bologna dal 28/02/2003 al n. 869, nonché all’albo dei consulenti tecnici del giudice nella categoria periti presso il Tribunale di Bologna. Da diversi anni collabora con associazioni culturali a Bologna e provincia organizzando corsi di Storia e Critica d’arte, antiquariato, restauro e collezionismo.
SURLEAU Liane Ariane
Di madrelingua francese si è dedicata all’insegnamento e alla formazione. Lettrice alla facoltà di lettere di Bologna e al CILTA poi docente in un biennio sperimentale e successivamente in altre scuole medie superiori. Specialista di laboratori linguistici si è recata in varie scuole italiane per aiutare i docenti a sfruttare i loro laboratori e a creare materiale didattico. Per il Ministero PI ha tenuto corsi di formazione per insegnanti di francese.